Home ATTUALITÀ XV Municipio, Mosiello (PD): “No al teatrino della politica, non ci piace...

XV Municipio, Mosiello (PD): “No al teatrino della politica, non ci piace perdere tempo”

mosiello.jpgParole forti quelle della consigliera PD Lucia Mosiello che pare voler dare anche una risposta ai commenti negativi dei lettori al comunicato dei tre capigruppo della maggioranza del XV Municipio. “A me e ai componenti della maggioranza non piace perdere tempo” dichiara in una nota.

“Le proposte che arrivano al Consiglio devono potere avere sostenibilità economica per poi essere concretamente realizzate” sostiene Lucia Mosiello secondo cui, quando ciò non accade, il tutto diventa “una perdita di tempo”.
“Io – sottolinea – pur essendo Consigliere, continuo a svolgere il mio lavoro in un laboratorio di ricerca”.

“Il teatrino della politica messo in scena dall’opposizione nel Consiglio di ieri e’ stato francamente uno spettacolo deprimente che i cittadini del Municipio XV non meritano” incalza Mosiello dichiarando di condividere “la nota dei Capigruppo sull’inutilità della discussione che si è svolta ieri durante la quale l’opposizione ha obbligato il Consiglio ad utilizzare il tempo per esaminare una serie di Ordini del Giorno assolutamente inutili perché riguardanti opere difficilmente realizzabili o che avevamo già chiesto. Nonostante questo con pazienza abbiamo ugualmente trovato il modo di mettere a frutto il Consiglio nel vantaggio dei cittadini, rivedendo l’odg sul parco Atleti Azzurri d’Italia ed inserito un emendamento, che porta anche la mia firma, sul parco Papacci di via di Grottarossa dal momento che nel bilancio recentemente approvato è presente una scheda tecnica dettagliata, dove era già specificata l’entità economica dell’intervento”.

“L’emendamento approvato ieri – conclude – prevede l’istallazione di nuovi giochi per i bambini, ed è l’unico che corrisponde ad un documento del bilancio che identifica il centro di costo dove reperire le risorse necessarie.”

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. cara consigliera Mosiello…. prima studi un po’ meglio il bilancio e poi si lanci in considerazioni politiche…

    fermo restando che il dibattito tra persone non lo ritengo mai inutile perchè arricchiscono la nostra persona, riporto alcune considerazioni del mio capogruppo Mocci che ritengo assai pertinenti…

    “Per opportuna precisione:
    – gli ODG sono degli indirizzi politici e non necessitano di schede tecniche o quant’altro;
    – non sono collegati al bilancio in quanto “NON si possono collegare alla delibera di bilancio” (ultima nota del segretariato generale). Approvarli può essere utile anche per il dopo bilancio;
    – se l’argomento interessa la copertura economica viene data dal Consiglio Comunale in fase di approvazione di Bilancio. Tale cosa può essere fatta fino all’ultimo, anche con un emendamento di un consigliere Comunale che ha interesse per il problema;
    – una parte delle opere presenti negli Odg erano state richieste già in passato… purtroppo non sono state finanziate (in fase di bilancio è sempre opportuno chiedere gli interventi, il comune fa sempre in tempo a non finanziare le opere, come spesso accade)…
    Concludo dicendo che la vera perdita di tempo in aula potrebbe essere quella di affrontare argomenti che non sono di nostra competenza…, discutere e approvare per due volte di seguito la solidarietà alla Kyenge o votare il registro unioni civili quando ancora manca una legge nazionale in merito.”

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome