Home ATTUALITÀ XV Municipio, Ottavi: “Aperto centro accoglienza ‘Piano Caldo’ sulla Tiberina”

XV Municipio, Ottavi: “Aperto centro accoglienza ‘Piano Caldo’ sulla Tiberina”

ottavi.JPGMichela Ottavi, Assessore Politiche Sociali del XV Municipio, informa che “Il Comune di Roma, all’interno del Piano Caldo 2014, ha accolto la richiesta del XV Municipio di mantenere aperto il centro d’accoglienza per i senza fissa dimora “H24” e “H9″ inaugurato per i mesi invernali con posti letto, docce e supporto socio-sanitario. Non una nuova struttura, ma quella già esistente in via Tenuta Piccirilli e già utilizzata a dicembre 2013”.

“L’incidenza del centro nella stessa via che ospita il Campo per Rom, Sinti e Camminanti è stata valutata a seguito di un lavoro congiunto con il Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale: sono state infatti nuovamente verificate e regolarizzate le presenze del Campo in base a chi possiede i requisiti previsti dalla legge.”

“Siamo soddisfatti – continua Ottavi – di poter continuare a dare accoglienza alle persone che abbiamo conosciuto in questi mesi e alle altre che si trovano in forti difficoltà. E’ importante non interrompere questo servizio per dare continuità a dei percorsi che non devono fermarsi alla mera accoglienza ma accompagnare le persone in un percorso di emancipazione e inclusione sociale.”

“L’accoglienza e la solidarietà – sottolinea l’assessore – non ammettono distinzione alcuna per ragioni di razza, colore, sesso, lingua, religione e come ci ricorda Papa Francesco in occasione della visita al Centro per i senza fissa dimora e rifugiati: “ la parola solidarietà fa paura al mondo piu’ sviluppato, si cerca di non dirla, quasi fosse una parolaccia… Ogni giorno qui e in altri Centri, tante persone, soprattutto giovani, si mettono in fila e ci ricordano sofferenze e drammi dell’umanità. Ma quella fila ci dice anche che bisogna fare qualcosa e provare a dire: io ci sono. Come posso dare una mano?“.

“Al di là di ogni sterile polemica politica Il XV Municipio – conclude Michela Ottavi sta dalla parte di chi ha piu’ bisogno, per una comunità solidale in cui nessuno debba sentirsi solo.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome