Home ATTUALITÀ Prima Porta, Mandolesi (PD): “Il Partito Democratico in difesa del suolo”

Prima Porta, Mandolesi (PD): “Il Partito Democratico in difesa del suolo”

Ilaria Mandolesi, coordinatrice del Circolo Pd di Prima Porta Labaro, comunica che “Con l’assemblea pubblica del 25 giugno il Partito Democratico ha costruito una piattaforma di lavoro partecipata sul tema degli allagamenti grazie a una discussione ampia, civile e qualificata.”

“Alla stessa hanno partecipato i cittadini, i rappresentanti del comitato 31 gennaio, i rappresentanti delle istituzioni ed esponenti del Partito Democratico mettendo al centro della stessa l’esigenza di rafforzare l’impegno per la realizzazione degli obiettivi del piano di mitigazione del rischio idraulico.”

“Al Comune e alla regione Lazio viene chiesto un impegno chiaro sugli interventi urgenti volti a far funzionare al meglio il sistema di difesa del territorio ed in particolare l’avvio dei lavori di realizzazione delle vasche di rilancio per i tre impianti idrovori, della disconnessione idraulica e del nuovo impianto via Procaccini, del raddoppio dell’impianto Acea di via Dorno, del potenziamento della rete fognaria, di manutenzione programmata dei fossi e della rete idraulica, di separazione delle acque domestiche da quelle piovane e di sistemazione del ponticello di via della Giustiniana.”

“In attesa della semplificazione della legge regionale 53 del ’98 che ordina le competenze in materia di difesa del suolo, è prioritario chiudere le procedure, già avviate, per il passaggio delle competenze degli impianti idrovori da ARDIS ad ACEA Ato 2. Riteniamo inoltre – contina Mandolesi – che sia fondamentale intervenire affinché la traversa di Castel Giubileo lavori sotto controllo pubblico e abbia come unica funzione quella di regolamentare i livelli di piena anche in considerazione di produzione elettrica irrisoria e comunque incompatibile con la sicurezza idraulica dell’abitato.”

“Al Municipio, in accordo con l’Assessorato alla trasformazione urbana spetta, così come previsto dal PRG approvato nel 2008, l’avvio delle procedure di elaborazione del programma di ristrutturazione urbanistica (PRINT Prima Porta) che abbia come vocazione l’innalzamento del livello di sicurezza idraulica attraverso il riordino urbanistico teso a riallocare, con procedure concordate e condivise dai cittadini, i tessuti maggiormente esposti al rischio idraulico. Su questi punti – conclude Mandolesi – lavoreranno Gina Chirizzi Consigliere al Municipio XV e Riccardo Agostini Consigliere Regionale che, nelle prossime settimane, guideranno una delegazione di cittadini in Regione e al Comune.”

All’assemblea sono intervenuti anche Marco Tolli, ex consigliere municipale e attuale dirigente Pd di Roma, e Daniele Torquati, Presidente del XV Municipio.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. “.. il Partito Democratico ha costruito una piattaforma di lavoro partecipata..” ma che è il P.C.I. degli anni ’70…??

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome