Home ATTUALITÀ “Alla ricerca del Pollo d’Oro”, di scena gli allievi del Teatro Patologico

“Alla ricerca del Pollo d’Oro”, di scena gli allievi del Teatro Patologico

pato240.jpgVenerdì 6 e sabato 7 alle 21 e domenica 8 giugno alle 16, al Teatro Patologico di via Cassia 472 andrà in scena “Riflessi –  Alla ricerca del Pollo d’Oro” da un’idea degli allievi della scuola”La Magia del Teatro”. Uno spettacolo da non perdere, scritto e interpretato da attori disabili psichici guidati da Dario D’Ambrosi.

D’Ambrosi, fondatore e direttore del Teatro Patologico che che da trent’anni si occupa di un lavoro unico ed universale: trovare un contatto tra la malattia mentale e il teatro, è entusiasta dei risultati conseguiti nell’anno accademico dei laboratori di teatro – terapia de ” La Magia del Teatro”.

Un anno carico di emozioni, novità e traguardi per gli attori disabili del Teatro Patologico: dopo il successo ottenuto a Londra con lo spettacolo Medea, vincitore del premio “Migliore Spettacolo Estero della Stagione 2012/2013″al Wilton’s Theatre, gli attori de “La Magia del Teatro” si sono cimentati a dicembre con il workshop della regista e attrice brasiliana Carina Casuscelli, immergendosi nella danza e nei ritmi brasiliani; non paghi ed affamati d’arte, hanno conseguito a febbraio il prestigioso premio de “La Lupa Capitolina” presso il Campidoglio, virando poi nel ruolo di giudici professionisti e severi in occasione del “Festival Internazionale del Cinema Patologico” a cui hanno partecipato artisti del calibro di Claudia Gerini, Giorgio Tirabassi, Francesco Montanari.

Nel loro percorso didattico i nostri attori disabili si sono messi alla prova con costanza e intraprendenza giocando e vincendo le loro emotività, ansie, ricordi, passioni, esorcizzandole attraverso un laboratorio di scrittura creativa, e allenandosi sulla consapevolezza dell’uso del corpo, del movimento, della voce.
Da questa ricerca di terapia ed espressione d’arte prende forma l’onirico e kafkiano Riflessi.

pato470.jpg

Riflessi –  Alla ricerca del Pollo d’Oro

In Riflessi il surreale racconto dei polli d’oro si intreccia a quello di vite che nella loro storia hanno prima rifiutato, poi accettato e quindi amato la propria immagine riflessa nello specchio, il proprio essere.

Per la Principessa Mari sembra ancora un traguardo lontano, ma grazie all’incontro con Akira, il folle saggio, decide di partire per un lungo viaggio alla ricerca dei polli d’oro,
animali mitici la cui carne se mangiata sembra riuscire a curare dal male di vivere. Il viaggio sarà occasione di incontro e conoscenza con tanti personaggi, diversi eppure
uguali fra loro che hanno trovato il loro pollo d’oro, riuscendo così a vivere una vita degna.

Ognuno di loro si presenta ai nostri occhi portando con sé “un’ immagine” della propria esistenza, si apre a noi attraverso un salto a ritroso nel tempo con umiltà ed amore, senza timore, sognando un futuro che sia, davvero, felice.

I polli d’oro realizzano il pretesto che genera nella mente e nel corpo della protagonista la spinta motrice a voler partire ed affrontare la propria condizione per rinascere migliori.

Non è importante trovare, catturare e mangiare i mitici animali quanto intraprendere il viaggio alla ricerca di se stessi, perdersi e ritrovarsi nel lungo ed affascinante percorso della conoscenza.

Save-the-date

Teatro Patologico, via Cassia 472
venerdì 6 sabato 7 giugno ore 21, domenica 8 giugno ore 16
Info e Prenotazioni: 06 334 34 087 – 389 42 90 799

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome