Home ATTUALITÀ Aspettando il Tuscia Film Fest c’è un’altra passeggiata-racconto

    Aspettando il Tuscia Film Fest c’è un’altra passeggiata-racconto

    piazzasanlorenzo.jpgServe neanche un’ora di macchina da Roma Nord per sbarcare nella Tuscia, dove non mancano gli appuntamenti culturali con una precisa caratteristica: possono essere vissuti in maniera soft, senza problemi di parcheggio né bisogno di fare a gomitate per essere presenti. Venerdi 30 si parla sul colle delle origini viterbesi.

    Dopo il successo di pubblico per l’incursione garibaldina a Ischia di Castro domenica scorsa, le “passeggiate di Davide Ghaleb editore” tornano a Viterbo, nell’ambito della Biennale d’Arte Creativa di Viterbo 2014.

    In piazza San Lorenzo, ai piedi della scala del Palazzo dei Papi, Davide Ghaleb e la Banda del Racconto presentano “Tra Ercole e Lorenzo, passeggiata-racconto sul colle delle origini viterbesi (tra cronache e leggenda)”, di e con Antonello Ricci e la partecipazione di Olindo Cicchetti.

    L’itinerario si snoderà tra Loggia dei Papi, Salone del Conclave, interno del Duomo, Giardino del Vescovado (eccezionalmente visitabile per l’occasione) e interni en plein air del Museo del Duomo. Come sempre il biglietto consiste nell’acquisto di un libro a scelta fra quelli del catalogo Ghaleb, l’evento è realizzato in collaborazione con Archeoares.

    Nel frattempo è cominciato il conto alla rovescia per il Tuscia Film Fest, presente anche quest’anno a Caffeina, confermando la collaborazione con il festival letterario in programma nel centro storico di Viterbo dal 27 giugno al 6 luglio 2014 e andando oltre, per la prima volta, il cinema italiano.

    Moremassi

    Visita la nostra pagina di Facebook

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome