Home ATTUALITÀ Europee nel XV, Pezzella (FI): “Bene Forza Italia malgrado i traditori”

Europee nel XV, Pezzella (FI): “Bene Forza Italia malgrado i traditori”

pezzellaMassimo Pezzella, presidente del Club Forza Silvio Veio e coordinatore per Roma Capitale del movimento “Esercito di Silvio” esulta per il risultato ottenuto da Forza Italia nel XV Municipio dove, col 17,7%, ha ottenuto il miglior piazzamento fra tutti i municipi romani.

“Forza Italia – scrive Pezzella in una nota – ottiene un ottimo risultato nel XV Municipio malgrado la spaccatura con il NCD che in questo municipio vanta un Consigliere Regionale, un Consigliere Comunale e 5 consiglieri Municipali. Il 17,67% e’ sicuramente un dato positivo superiore alla media nazionale e soprattutto molto condizionato da una politica locale che ha gettato fango su Forza Italia dagli stessi ex che hanno aderito al Nuovo Centro Destra. Un risultato che ci fa pensare che la classe dirigente del partito presente ora sul municipio e’ sufficiente a far decollare nei prossimi appuntamenti elettorali Forza Italia oltre il 20 %.”

“Abbiamo fatto un ottimo lavoro di squadra – sostiene Pezzella – abbiamo superato le varie considerazioni negative che venivano dal territorio frutto di una politica di coloro che sono passati con Alfano. Abbiamo subito una chiusura di campagna elettorale fatta proprio nel nostro territorio per destabilizzare l’elettorato che ha visto la presenza di un Ministro candidato e un ex Presidente del Senato.”

“Sono soddisfatto del bel risultato considerando il dato nazionale. Siamo tra i municipi con una politica territoriale che ci ha dato soddisfazione e che – conclude – ci lascia sperare nel futuro in risultati ottimi chiudendo le porte ai traditori”.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Sig. Presidente del Circolo Forza Silvio, Coordinatore dell’Esercito (oggi molto ridimensionato) di Silvio e non saprei quale altra carica vagamente adulatoria del grande capo, ma Lei non è la stessa persona candidata alcuni anni or sono (e non eletta) nel Municipio XX , i cui manifesti elettorali vennero affissi niente meno che nel cimitero di Prima Porta e la notizia andò a finire sulla cronaca di molti quotidiani romani? Mi scuso anticipatamente con Lei se trattasi di omonimia ma sono certo che non mancherà di essere così cortese di una risposta.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome