Home ATTUALITÀ Il volley corre la “Race for the cure”

Il volley corre la “Race for the cure”

race-for-cure.jpgPregevole iniziativa del mondo pallavolistico, che affianca una delle corse più amate: si cerca di sensibilizzare al massimo la popolazione su un male che mette paura solo a nominarlo, il tumore al seno. Al villaggio della corsa in rosa i campetti di minivolley ospitano centinaia di bambini.

Un evento nell’evento, due grandi manifestazioni al fianco per qualcosa di unico. La pallavolo mondiale il 18 maggio correrà al fianco della “Race for the cure” e insieme alle “Donne in Rosa”, che hanno affrontato personalmente il tumore del seno e che scelgono di rendersi visibili.

Il Comitato organizzatore locale di Roma del campionato mondiale femminile ha deciso di “scendere in campo” insieme a uno degli eventi più belli e nobili della capitale, che combatte da anni la lotta contro il tumore al seno, cercando di sensibilizzare al massimo l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione.

Nella tre giorni del villaggio allestito al Circo Massimo ci saranno campetti di minivolley, dove piccoli pallavolisti in erba si diletteranno a giocare. Inoltre viene allestito uno stand dove saranno promossi i grandi eventi internazionali che Roma è pronta a ospitare in estate a cominciare dalla gara di World League, Italia-Polonia, che si giocherà il prossimo 8 giugno nella cornice del Foro Italico con gli azzurri di Mauro Berruto a sfidare in un impianto storico e suggestivo la Polonia di Kurek.

Moremassi

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome