Home ATTUALITÀ Precipitevolissimevolmente… si corre

Precipitevolissimevolmente… si corre

podismo.jpgFine settimana all’insegna del podismo, si comincia sabato allo stadio della Farnesina e si chiude al mattino presto di lunedì con l’Albarace e 1.500 idealisti della corsa ai nastri di partenza. Nel bel mezzo c’è la Race for the cure, che punta a far partire cinquantacinquemila appassionati.

Sabato 17 maggio vanno in scena in contemporanea le fasi interprovinciali dei campionati di società ragazzi. Le società romane gareggeranno allo stadio della Farnesina, quelle dei comitati di Rieti e Viterbo si ritroveranno al Giudobaldi reatino, mentre gli iscritti dei comitati provinciali di Roma sud, Frosinone e Latina si sono dati appuntamento allo stadio comunale di Velletri.

In tutte e tre le manifestazioni sono state inserite delle gare di contorno consultabili presso i siti dei comitati provinciali organizzatori. Per tutti l’imperativo è portare punti ai loro sodalizi e staccare la qualificazione per la finale regionale in programma a metà giugno a Pomezia.

La Race for the Cure, la maratonina competitiva e amatoriale (cinque chilometri oppure due) in programma domenica 18 maggio al Circo Massimo, festeggia il suo quindicesimo anno correndo ancora per raccogliere fondi utili alla lotta al cancro.

Si punta quest’anno a superare i 55.000 partecipanti e stabilire un nuovo record di donazioni. Ma l’evento in rosa (dal colore delle magliette che indossano le donne colpite dal tumore al seno), non sarà solo podismo poiché sono tante le attività programmate nelle tre giornate della manifestazione (dal 16 al 18 maggio).

Tre giorni all’insegna di salute, sport e benessere, per sostenere la lotta ai tumori del seno e promuovere uno stile di vita sano. Si parte venerdì con l’apertura del “Villaggio della Salute”, realizzato anche con il contributo della Fondazione Johnson & Johnson, della Regione Lazio e del Policlinico Gemelli di Roma, dove saranno allestiti numerosi laboratori dedicati all’alimentazione, al benessere psicofisico, alla bellezza, alle attività sportive e alla prevenzione del tumore del seno e di altre malattie diffuse.

Madrine dell’evento Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi. La partenza, per tutti, è alle 10 dal Circo Massimo.

Organizzata dall’Italia Marathon Club torna lunedì 19 maggio l’AlbaRace, manifestazione giunta alla sua quinta edizione, che è l’unica corsa della capitale che si svolge prima del sorgere del sole e l’unica che consente ai podisti di entrare in un tempio del calcio come lo stadio Olimpico.

Sui 6 chilometri del percorso potranno cimentarsi, a numero chiuso 1500, podisti. La partenza è fissata alle 5.30 all’esterno dello stadio dei Marmi e il percorso si snoda all’interno del Parco museale del Foro Italico, con passaggio sul tartan dello stesso stadio dei Marmi e arrivo sulla pista dell’Olimpico passando per il “tunnel maratona”.

Moremassi

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome