Home ATTUALITÀ Fra beghe di pallone e atleti veri

Fra beghe di pallone e atleti veri

sportnewsCome volevasi dimostrare, il big match della penultima giornata di campionato, anche se insignificante ai fini della classifica, è stato anticipato per motivi di ordine pubblico. Ci salvano gli altri sport, che regalano sempre una dimensione più umana, a cominciare dall’atletica leggera.

Si parte dal calcio, Roma-Juventus, in programma domenica 11, sarà anticipata alle 17 e 45 per evitare di giocare di sera, come originariamente previsto. Lo ha deciso il Prefetto Giuseppe Pecoraro visto il clima di tensione e dopo aver consultato la Lega calcio, l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive e i rappresentanti provinciali delle forze di polizia.

Sempre domenica 11 – ma qui parliamo di atletica leggera – ventitreesima edizione del raduno podistico “Città di Corchiano-Memorial Renzo Fabbrucci”, gara di 11 chilometri cui è abbinata terza edizione di StraAvis, tre chilometri e mezzo di passeggiata tra le Forre e il centro storico di Corchiano riservata agli alunni delle scuole elementari e delle scuole medie.

Ritrovo alle 9 nella sezione Avis di Corchiano a piazza del Bersagliere. La partenza verrà data alle 10 e quota di iscrizione ridotta per i donatori di sangue.

Martedì 13 maggio alle 18 nella sala Coni di via Flaminia 830 c’è la presentazione del libro di Mauro Pascolini e Simona Costa “Dal cucciolo al fanciullo, dal giovane al campione”. Seguirà dibattito sui contenuti della pubblicazione.

Ieri nel frattempo è stata presentata la “Race for the cure”, la corsa dedicata alla lotta al tumore al seno, al via si presenteranno almeno cinquantamila podisti.

Infine, sempre ieri, presentata nella sala stampa dell’Olimpico la trentesima edizione dei giochi estivi Special Olympics, si comincia a Venezia (25-30 maggio) e si chiude a La Spezia (19-24 giugno).

Moremassi

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome