Home ATTUALITÀ Svastiche Circolo PD Ponte Milvio, Torquati-Cozza-Nicolai: “Domani le toglieremo”

Svastiche Circolo PD Ponte Milvio, Torquati-Cozza-Nicolai: “Domani le toglieremo”

svastiche.jpgDopo quanto accaduto nella giornata di ieri, abbiamo deciso di armarci di guanti, pennello e vernice ed andare a cancellare le scritte e le svastiche che sono presenti sui muri del Circolo PD Ponte Milvio”. Ad annunciarlo sono Daniele Torquati e Alessandro Cozza, presidente e vicepresidente del XV Municipio, e Simonetta Nicolai segretario del Circolo.

“Non possiamo permettere che il lavoro di tante persone oneste, che svolgono attività politica, civile e sociale per passione, venga denigrato con atti vandalici come questo e non possiamo permettere che i muri della nostra città siano imbrattati con tali scritte. Invitiamo tutti coloro che volessero aiutarci a raggiungerci domani, domenica 4 maggio, alle ore 15.30 in Via della Farnesina 37”.

Visita la nostra pagina di Facebook

16 COMMENTI

  1. Tutto bene , mettetevi i guanti , mascherine e carta vetrata.
    Vi sono virtualmente vicino.
    Fatelo però con le scritte di tutte le parti politiche se vi avanzano guantini , mascherine e pennelli.
    4 articoli sullo stesso argomento in una sola pagina web mi sembrano eccessivi.
    C’abitava qualcuno della Redazione ?
    D’Artagnan-Torquati , avesse avuto medesima solerzia per la frana della Cassia , saremmo stati tutti più felici.

  2. Cari Presidente Torquati e Assessore Cozza,
    ci vediamo lì alle 15:30.
    Giuseppe Reitano
    (Coordinatore SEL XV Mun.)

  3. Magari Torquati, Cozza e Reitano dopo aver tolto le svastiche alla sede del PD potrebbero andare a togliere un po’ di rifiuti ai Giardini di Tomba di Nerone (manifestazione di Retake Roma); la’ non ci sono scritte ma la “monnezza” delle giunte Rutelli, Veltroni, Alemanno e Marino. Ci vediamo li.

  4. Bravi. Poi però passate anche al parco giochi di Cesano e rimuovete le scritte volgari sui giochi, come richiesto in una Risoluzione approvata dal Consiglio municipale quasi un anno fa..

  5. Ma perché ve la prendete con Torquati e co. …. fanno l’unica cosa che sanno fare bene : propaganda politica !!!! per il resto, IL NULLA ASSOLUTO.

  6. Nico, mica me la prendo con nessuno; questa gente ha tutto il diritto di esprimere contrarieta’ per quelle scritte cosi come io ho il diritto di essere perplesso. Non mi risulta che in Italia ci siano gruppi, movimenti, partiti, schieramenti nazi-fascisti; ma allora anziche’ parlare di scritte fatte da due imbecilli che si sono fatti 10 birre e 5 vodka a Ponte Milvio perche’ tirare fuori la storia di “rigurgiti nostagici”? Ancora non hanno capito che alla gente, che ha problemi di sopravvivenza quotidiana, non frega niente di queste cose (ai Fori Imperiali il 25 aprile c’erano 3.000 persone!). Ma che pensassero alle cose serie.

  7. La storia è maestra ma sempre meno studenti. Quando prevale l’inciviltà, la violenza, la mancanza di rispetto dei diritti altrui è giusto reagire, indignarsi e organizzarsi affinché si possa discutere democraticamente e contribuire a migliorare la qualità della vita e delle istituzioni nella città e nel paese in cui si vive. Sottovalutare ceri comportamenti non è una giusta soluzione, il sonno della rgione genera mostri.

  8. …vedo che ci sono i soliti gufi che commentano cose che loro non hanno il coraggio di organizzare. Ricordo che in Italia purtroppo esistono movimenti e gruppi che si rifanno più o meno apertamente alle ideologie naziste e fasciste, condannate dalla storia e dalla società onesta e democratica. Imbrattare una proprietà privata con simboli nazisti è reato, oltre che una cosa estremamente stupida.

  9. Sig. Pedercini poichè i “gufi” sono degli “strigiformi” immagino che il suo commento sia diretto a me; prima di rispondere le voglio però chiedere una cosa. Come fa una persona nata dopo il 1945 a fare il Presidente di una Sezione ANPI? Sicuramente non lo proibisce la legge ma è evidente che chi non ha vissuto quella triste pagina di storia non può che avere una visione parziale di quelle vicende. Se così non fosse forse si sarebbe limitato a dire che l’episodio delle scritte era un gesto stupido ed isolato di qualche imbecille. E invece ha fatto il suo comunicato dove tra l’altro si parla di “rigurgiti nostalgici che minano la convivenza civile” e invita la cittadinanza a “vigilare”. Forse era un invito alla pacificazione?
    E veniamo al suo commento: quali mai sarebbero queste cose che non si ha il coraggio di organizzare? Scusi ma mica si capisce….e poi quali sarebbero quei movimenti che si rifanno a ideologie naziste e fasciste? la prego ne faccia i nomi così che la DIGOS o il Ministero dell’Interno possano intervenire al più presto. Il 25 Aprile a Via dei Fori imperiali gli appartenenti alla comunità ebraica hanno chiamato “fascisti” quelli che mostravano la bandiera palestinese. Si riferiva loro?
    Concordo invece con lei che imbrattare una proprietà privata (ma anche pubblica!) è cosa stupida e contro la legge così come accaduto alla vigila dell’11 Febbraio per quelle lapidi imbratatte da mano vigliacca. Mi sarebbe piaciuto, a proposito di questo atto vile, leggere allora un suo commento. Mi stia bene, Strix.

  10. Casapound
    Forza Nuova
    Fronte Nazionale
    Fiamma Tricolore
    Alba Dorata
    Militia
    Buona parte dei gruppi organizzati delle tifoserie calcistiche di tutta Italia

    Al volo i primi che mi sono venuti in mente; le bastano Strix?

  11. Sig. Michele io mi auguro che i responsabili dei movimenti politici da lei citati, dal momento che il Ministero dell’Interno non ne ha disposto lo scioglimento, leggano il suo commento e si rivolgano, come è nel loro diritto, ad un avvocato.
    E’ come se io dicessi che tutti quelli che si mettono un fazzoletto rosso al collo sono delle Brigate Rosse.
    Quanto ad Alba Dorata, che c’azzecca? (a meno che non siano venuti in Italia a fare le scritte di Ponte MIlvio…); confondere poi una ideologia con la tifoseria, scusi la franchezza, è come confondere la cioccolata con la c…a!

  12. Strix, lei ha chiesto quali fossero i movimenti in Italia che si ispirano al nazismo e al fascismo e io le ho fatto semplicemente un veloce elenco.
    Casapound si autodefinisce “fascisti del terzo millennio”; Alba Dorata ha una sua sezione italiana; i saluti romani e le bandiere con celtiche e svastiche che appestano gli stadi sono sotto gli occhi di tutti grazie al fatto che negli ultimi venti anni i movimenti dell’estrema destra hanno scientificamente fatto proselitismo nelle curve degli stadi. Anche per gli altri movimenti che ho citato non è difficile dimostrare la vicinanza con le ideologie fasciste; quindi, per favore, non sia ridicolo.

  13. Ridicolo e’ chi pensa che la tifoseria calcistica possa ispirarsi a ideologie nate dal pensiero di persone come D’Annunzio, Corridoni e Gentile; magari “Jenny a carogna” prima di addormentarsi legge la “Mistica Fascista”!
    E’ arrivato il momento di chiudere questa polemica che forse non interessa a nessuno; Michele mi raccomando quando mangera’ della cioccolata faccia molta attenzione………Mi stia bene. strix

  14. @Strix
    Un “tantino” troppo comodo limitare il fascismo e il nazismo a D’Annunzio, Corridoni e Gentile; non le sembra di dimenticare “qualcosina”?
    Comunque complimenti: nella manipolazione della realtà lei risulta un ottimo allievo di Goebbels.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome