Home ATTUALITÀ “Fiorini-day”, un mese all’evento

“Fiorini-day”, un mese all’evento

fiorini-day.jpgConto alla rovescia per l’appuntamento con la lazialità. Il 26 maggio nel “Bosco delle fragole”, il parco adiacente lo Chalet sopra lo stadio Olimpico, c’è il “Giuliano Fiorini Day” organizzato dall’associazione “Anni ’80” in collaborazione con il “Lazio fan shop” di via degli Scipioni.

Oltre alla famiglia di Giuliano Fiorini, saranno presenti la moglie Annalisa, i tre figli e molti dei compagni della cavalcata laziale dei -9, quando la squadra romana evitò una clamorosa retrocessione in quella che all’epoca era la serie C.

Fra i tanti Massimo Piscedda, Fabio Poli, Gianmarco Calleri, Eugenio Fascetti, “Gigi” Simoni, Sergio Cragnotti, Pino Wilson, Giancarlo Oddi e Felice Pulici, Gabriella Grassi e Giorgio Sandri, tutti legati dal comun denominatore della passione a tinte biancocelesti.

Dalle 17 apertura della mostra di cimeli anni ’80 che raffigurano l’Aquila stilizzata dell’epoca, quella della maglia ancor oggi ricordata come una delle più belle mai indossate dalla Lazio, al di la di quello che rappresenta sotto il profilo sportivo: la serata avrà inizio alle 19,27, con il brindisi “Lulic 71 è per sempre”, momento di grande festa e coinvolgimento.

Il clou con la proiezione film “Io sono leggenda dal gol del bomber Fiorini …..alle 19,27 del 26 maggio 2013”. Parte dell’incasso sarà devoluto in parte ad alcune sezioni della polisportiva e in favore di Flavio e Francesco, due lazialissime mascotte della tifoseria laziale, purtroppo affetti dal morbo di Batten.

Moremassi

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome