Home ATTUALITÀ Cassia, Festival Cinema Patologico continua con Giorgio Tirabassi e il film ‘Il...

Cassia, Festival Cinema Patologico continua con Giorgio Tirabassi e il film ‘Il Sindaco Petroselli’

cinemapatologico.jpgDopo L’apertura ufficiale del Festival Internazionale del Cinema Patologico che ha registrato il tutto esaurito, fra elogi ed entusiasmo degli ospiti d’eccezione e le autorità intervenute, in via Cassia 472 il Teatro Patologico non si ferma e per giovedì 10 aprile mette in programma un evento assolutamente particolare.

Nel panorama delle iniziative artistiche della Capitale non vi è un evento pari al Festival Internazionale del Cinema Patologico. La sua matrice internazionale, sposata all’aspetto sociale lo rende un manifesto dell’integrazione a tutto tondo, in quanto caratterizzato dalla scelta di far presiedere una giuria composta interamente da ragazzi diversamente abili, attori della compagnia della scuola di teatro integrato “La Magia del Teatro”.

La loro sensibilità e capacità di percepire suggestioni altrimenti inosservate, permette una visione alternativa ad un’analisi cinematografica strettamente tecnica, lontana da pregiudizi accademici ed elitari cui si rifanno gli altri Festival in circolazione. Ne consegue la scelta di film fuori dal comune, dall’intento provocatorio, che offrono allo spettatore spunti di riflessione e visioni oltremondo.

programma giovedì 10 aprile

Per la serata di giovedì 10 aprile un programma del tutto particolare. Si inizia alle 20 con la proiezione cortometraggi in concorso e si continua alle 21 con aperitivo “Cinema e Letteratura” con e di Giorgio Tirabassi, fusione scanzonata e leggera fra musica e testi appartenenti alla tradizione romanesca.

Ma il piatto forte è alle 21.30. In collaborazione con il XV Municipio si terrà la proiezione del Film ” Il Sindaco Petroselli”, un film nato da un’idea dell’Assessore capitolino Paolo Masini e Andrea Rusich e realizzato dall’associazione culturale SAFADOFILM.

Nel commentare l’evento, Daniele Torquati, Presidente del XV Municipio, e Alessandro Cozza, Assessore alla Cultura, hanno così dichiarato: “Luigi Petroselli ha rappresentato un momento di fondamentale cambiamento per la nostra città: in pochissimi tempo è riuscito a consegnare un’altra immagine di Roma e a far ricordare il suo mandato a distanza di più di 30 anni. Rendere le periferie parte integrante, rilanciare i servizi sociali e far si che la Capitale sia la città di tutti sono obiettivi che devono guidare ancora oggi l’azione politica di noi amministratori, soprattutto in un territorio così vasto ed eterogeneo come il nostro Municipio.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome