Home ATTUALITÀ Stazione La Giustiniana, Paccione-Pica-Martorano: “Una rotatoria al posto del semaforo”

Stazione La Giustiniana, Paccione-Pica-Martorano: “Una rotatoria al posto del semaforo”

comunicatiPresentata in XV Municipio una proposta di risoluzione per la modifica dell’incrocio di fronte la Stazione della FL3 de La Giustiniana: la modifica prevede la creazione di una rotatoria allungata e la conseguente eliminazione del semaforo. Ne danno informazione i proponenti Marco Paccione, capogruppo PD, Alessandro Pica, capogruppo SEL e Sara Martorano, capogruppo Lista Civica per Marino.

“L’impianto semaforico presente – spiegano in una nota congiunta – è responsabile di lunghe code su entrambe le corsie che crea disagi e costringe gli automobilisti ad ore interminabili di attesa, inoltre le auto incolonnate sono causa di inquinamento sia sonoro che atmosferico. L’ipotesi di progetto richiesto dall’Assessore Paris e redatto dal nostro ufficio tecnico prevede una velocità di percorrenza della rotatoria di 30-40km/h con conseguente aumento della sicurezza per veicoli e pedoni, per i quali sono stati previsti numerosi attraversamenti. Ci saranno infine golfi di fermata di dimensioni idonee per i mezzi di trasporto pubblico, mezzi snodati compresi, posizionati lungo l’anello, in posizione adatta a non interferire con i veicoli privati in transito”.

“Nelle prossime settimane il documento e il progetto verranno discussi in aula. Ci teniamo a precisare – sottolineano i tre consiglieri – che è un’ipotesi progettuale che sottoporremo all’Assessorato alla Mobilità del Comune di Roma e che tale intervento prevede una fase di sperimentazione per la verifica della funzionalità complessiva della rotatoria che si potrà attuare attraverso limitate demolizioni del marciapiede esistente, il posizionamento di barriere tipo new jersey per il corretto instradamento dei flussi veicolari e il tracciamento della nuova segnaletica di colore giallo”.

“Da anni si parla di progetti mai visti e di interventi che tutti ignorano, ecco perché abbiamo deciso di prendere l’iniziativa per una questione di vitale importanza non solo per la Giustiniana, ma per l’intero territorio municipale. Nonostante in questi mesi abbiamo fatto fronte a difficili emergenze, abbiamo il compito – concludono – di promuovere iniziative che hanno il dovere di cambiare il volto del nostro Municipio”.

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. cari consiglieri…. già in passato era stata approvata una risoluzione analoga… e già in passato il Municipio (attraverso il suo ufficio tecnico) ha portato due progetti diversi al dipartimento mobilità e all’agenzia della mobilità….

    purtroppo non sono mai stati approvati, nonostante il Municipio fosse disponibile ad effettuare i lavori a SUE SPESE, perchè sia il dipartimento che l’agenzia ritengono prioritario garantire un passaggi pedonale in sicurezza e l’unica garanzia fattibile è il semaforo…. preso atto di tale posizione non se ne fece più nulla…

    in definitiva: non presentate atti inutile ma andate in Campidoglio a parlare con dipartimento e provate a far cambiare idea agli ingegneri del traffico…. magari sarete più fortunati….

  2. Singolare che una mia proposta di Risoluzione che chiede la stessa cosa, giace da molto tempo in Commissione mobilità senza il relativo parere…quindi, se ho capito bene, in Municipio non si discute delle proposte (concrete) presentate, ma poi si va in Campidoglio a contrattare soluzioni e soprattutto, si fanno comunicati che millantano cose che non esistono. Dice il bene il collega Erbaggi quando sottolinea, così come è anche scritto nella mia Risoluzione, che in passato il Municipio XX ha piu’ volte chiesto la realizzazione di una rotatoria in prossimità dell’ingresso della stazione FL3 La Giustiniana, ma questa soluzione è stata bocciata dalla Agenzia della Mobilità per la necessità di garantire il passaggio pedonale.
    Saluti

  3. Speriamo si riesca a fare… nutro qualche motivato dubbio.
    Ma mi auguro di sbagliarmi!

    In ogni caso la vera soluzione è il prolungamento della braccianese in parallelo alla Cassia fino alla “Trionfale bis” e quindi al GRA, per evitare che tutte le vetture si riversino sulla povera misera Cassietta.

    Flavio
    Dessy

  4. Ingegneri del traffico????? Ecco perche i muretti degli argini nuovi si sgretolano. Se si vuole a la giustiniana si possono fare 3000 soluzioni per i pedoni. Ecco come prendere in giro la cittadinanza.vergognatevi.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome