Home ATTUALITÀ Più dentiere per tutti non solo a Roma Nord

Più dentiere per tutti non solo a Roma Nord

dental-care.jpg“Dentiere a metà prezzo agli iscritti al club!” Lo aveva annunciato il 2 aprile Vincenzo Leli, presidente del club Forza Silvio XV Municipio, presentando il suo progetto “Sorriso azzurro” con il quale dà la possibilità ai tesserati del proprio circolo di usufruire di prezzi scontati al 50% per l’acquisto di protesi dentali. Sembrava una boutade, un pesce d’aprile in ritardo e invece, stando all’interessato, il suo progetto sta tracimando ben oltre i confini di Roma e del Lazio.

“Dopo la grande attenzione che ha ottenuto l’iniziativa – dichiara infatti Leli – la nostra segreteria è stata presa d’assalto da decine di telefonate di studi odontoiatrici che sarebbero pronti ad aderire alla nostra idea con i club di tante città italiane: Modena, Verona, Napoli e tante altre ancora. Pertanto chiederemo al Coordinamento nazionale dei Club Forza Silvio di poter portare avanti questa importante missione di solidarietà con l’auspicio che ‘Sorriso Azzurro’ possa diventare una rivoluzione solidale per migliaia di italiani”.

Più dentiere per tutti potrebbe essere quindi lo slogan di questa campagna che nelle intenzioni di Vincenzo Leli consentirebbe “di aiutare concretamente tantissime persone e poter mettere in piedi la più grande iniziativa di dentalizzazione di anziani e bisognosi che si sia conosciuta negli ultimi anni”

“Coinvolgere quanti più Club Forza Silvio possibile in tutto il territorio nazionale per poter aiutare chi ha bisogno, non solo a Roma nord e in tutta la Capitale, ma anche nel resto d’Italia” : questa dunque l’attuale mission impossible ma non troppo di Vincenzo Leli . (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. UNA TESSERA – UN DENTE:
    Ho capito bene ??
    se ti iscrivi, ma solo in quel caso, al Circolo di Leli ( come si chiamano “Circoli DuDu…” ?? ) avrai una dentiera a metà prezzo, altrimenti niente “sorriso azzurro”….
    Questa è la grande “missione di solidarietà” proposta ???
    La “rivoluzione solidale” è appannaggio esclusivo per i seguaci del Berlusca ?
    Non contributi o sostegno a chi ne ha più bisogno – a prescindere dalle scelte ideologiche – ma “UNA TESSERA PER UN DENTE”
    Da Leli potevamo anche aspettarcelo ma da Casasanta, che si è sempre proposta come delegata al Sociale, e veramente vergognoso !!!

  2. …spero davvero che sia solo uno scherzo…
    Ma Torquati ha pure avuto il coraggio di incontrare ufficialmente un soggetto simile ??

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome