Home ATTUALITÀ Valle Muricana, Chirizzi (PD): “Iscrizioni non corrette al Centro Anziani, subito chiarezza!”

Valle Muricana, Chirizzi (PD): “Iscrizioni non corrette al Centro Anziani, subito chiarezza!”

luigina chirizziIn relazione alle iscrizioni in corso al nuovo Centro Anziani di via Pomponesco, a Valle Muricana, “Sembrerebbe – scrive in una nota Luigina Chirizzi, consigliere PD e presidente del Consiglio del XV Municipio – che ieri sia stato consegnato agli uffici preposti un blocco di numerose adesioni di cittadini con residenza diffusa nel municipio. Se vero, sarebbe un fatto inquietante: le iscrizioni devono essere spontanee e i centri anziani liberi da fenomeni di cammellaggio”.

“Non ho mai condiviso questa bizzarra procedura per avviare il nuovo centro” incalza Chirizzi sostenendo che “sarebbe bastato, così come stabilito dalla delibera da me presentata e approvata, dare le chiavi al comitato promotore costituitosi”.
“Gli uffici rigettino le iscrizioni anomale – conclude – e l’assessore al Sociale, Michea Ottavi, chiarisca subito l’inquietante episodio.”

Visita la nostra pagina di Facebook

8 COMMENTI

  1. Gentile Chirizzi, nella comunicazione del’apertura del nuovo centro anziani di Valle Muricana, a firma del Direttore del Municipio e del Dirigente Servizi Sociali, è previsto che: “..possono iscriversi tutte le persone, residenti o domiciliate nella città di Roma che abbiano compiuto 55 anni di età…” perché la definisce “bizzarra” come procedura?
    Forse la soluzione da Lei prospettata di “..dare le chiavi al comitato promotore costituitosi..” avrebbe garantito maggiore democrazia e pluralità ?
    Io penso di no.
    E se i “comitati promotori” fossero stati più di uno come avrebbe agito ? A chi dei due avrebbe dato le chiavi ?
    Perché definisce “inquietanti” le “numerose adesioni di cittadini con residenza diffusa nel municipio” ?
    Chi ha sancito che non siano iscrizioni spontanee e che si sia verificato un “fenomeno di cammellaggio” tipo lo scandalo alle primarie del PD in Campania ??
    La Democrazia, con la “D” maiuscola, prevede la partecipazione dei cittadini ai processi di decisione ed autodeterminazione nelle scelte, come mai questa Sua improvvisa perplessità ??
    Si spieghi meglio e spieghi ai cittadini cosa voleva intendere….grazie
    Livia S.

  2. …. “sembrerebbe”… scusi Chirizzi…è così o no ?
    Come ha fatto ad avere (o a sapere) di un documento “consegnato agli uffici preposti” con Nomi, Cognomi e indirizzi – dati sensibili – e pertanto coperti dalla privacy ?
    E secondo quale principio le libere adesioni di cittadini con residenza diffusa nel municipio sarebbe “inquietante”
    Deve dare maggiori spiegazioni oppure meglio tacere, mi creda….

  3. ASSESSORE OTTAVI: CHIARISCA SUBITO L’INQUIETANTE EPISODIO DELLE ISCRIZIONI ANOMALE !!!
    QUESTI FENOMENI DI “CAMMELLAGGIO ANZIANI” SONO INTOLLERABILI !!

  4. Complimenti al Consigliere Chirizzi, nonchè Presidente del Consiglio che con tempestività ha deciso di voler fare chiarezza ( e lo dico con un pizzico di ironia, Presidente Chirizzi nonchè collega consigliere Chirizzi ).
    Apprezzo la tempestività con cui capta informazioni e ” spara ” comunicati ( e non è la prima volta che questo accade).
    Questa informazione che ho comunicato questa mattina in Commissione Patrimonio ( di cui Lei non fa parte, ma stamattina Lei c’era e ha sentito ) e che avrei posto domani all’attenzione della Commissione Politiche sociali ( di cui non fa più parte ) , Lei l’ha fatta sua e certamente non per fini strumentali. ( o no? )
    Se sono stata arrogante, sgarbata, violenta me ne scuso; questo mio intervento è solo per onestà intellettuale, ben lontana dalle logiche politiche e del “ famo a chi arriva prima”; e mi chiedo: il lavoro delle Commissioni serve a qualcosa?

    Teresa M. Zotta
    Consigliere per il M5S

  5. comitato di gestione e quale sarebbe cons.Chirizzi quello creato ad arte nella sede del PD locale di cui lei è stata segretaria?Le regole esistono e tutti i residenti del municipio si possono iscrivere è chiaro quindi che tutti si organizzino dimenticando però quei cittadini a cui originariamente era destinata l’opera,Valle Muricana.Nel frattempo il comitato di quartiere Karol Wojtyla pubblica sulla sua pagina facebook le condizioni in cui versa un’opera ancora da inaugurare.I suoi comunicati sono numerosi se a questi seguissero anche le soluzioni dei problemi sarebbe meglio.La monnezza a largo Nimis è ancora li che aspetta a questa ci si è aggiunta quella del parcheggio a via Gemona del friuli,sono passati solo sette mesi dal suo primo comunicato,senza fretta,abbiamo ancora tempo.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome