Home ATTUALITÀ Maratona di Roma, Zanardi cala il poker fra gli handbikers

Maratona di Roma, Zanardi cala il poker fra gli handbikers

zanardi.jpgIl campione paralimpico Alex Zanardi ha vinto per la quarta volta la Maratona di Roma, giunta quest’anno alla ventesima edizione. L’handbyker azzurro ha tagliato per primo il traguardo in 1:12:36; l’ex pilota di Formula 1, già vincitore nel 2010, nel 2012 (quando registrò il primato della gara in 1:11:46), e nel 2013, si è aggiudicato anche questa edizione, registrando così il record assoluto di quattro vittorie sul percorso di Roma (3 volte ha vinto l’etiope Firehiwot Dado).

Dietro a Zanardi, sul podio, gli italiani Paolo Cecchetto (1:22:57) e Pantaleo Sette (1:22:58).

«A 47 anni posso dirmi contento del risultato? – ha dichiarato l’atleta – che resta un tempo eccezionale nonostante alla fine mi sia dovuto fermare per una piccola modifica all’handbike e nonostante il meteo, che certo non ci ha aiutati. A Roma tornerò sempre, finché gli organizzatori mi vorranno, perché è una gara meravigliosa. Vorrei che oltre al mio nome venisse ricordato anche quello dei tanti ragazzi che arrivano dietro di me ma non per questo sono meno importanti».

Moremassi

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome