Home ATTUALITÀ Osteria Nuova, Erbaggi (NCD): “500 firme contro l’arsenico nell’acqua”

Osteria Nuova, Erbaggi (NCD): “500 firme contro l’arsenico nell’acqua”

stefano-erbaggi-120a.jpg“Quasi 500 firme per dire ancora una volta basta tanto all’arsenico contenuto nelle acque quanto all’indifferenza del Sindaco di Roma, Ignazio Marino. I cittadini di Roma nord ancora una volta si sono dimostrati molto sensibili nei confronti di una problematica tanto importante”. Così Stefano Erbaggi, consigliere NCD del XV Municipio, che traccia il bilancio del flash mob a Osteria Nuova, area coinvolta dal problema dell’arsenico nell’acqua.

“Il flash mob che abbiamo organizzato pone il Sindaco davanti ad una scelta obbligata: risolvere le problematiche legate alla presenza di arsenico nelle acque di alcune zone di Roma nord. Non è possibile attendere immobili, trattando i cittadini come se fossero dei fantasmi. Le firme raccolte andranno al Parlamento Europeo. Non possiamo attendere oltre. E visto che Marino, almeno per il momento, non sembra intenzionato a risolvere la cosa, abbiamo pensato di chiedere l’aiuto dell’Europa – conclude Erbaggi – certi che lì troveremo le risposte che lui non ha saputo dare alla città”.

Al flash mob – fa infine sapere Erbaggi – hanno partecipato Roberta Angelilli, NCD, Vicepresidente del Parlamento Europeo, Sveva Belviso e Lavinia Mennuni, Consigliere NCD di Roma Capitale, Stefano Oddo e Simona Peri, Consiglieri NCD del XIV Municipio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome