Home ATTUALITÀ XV Municipio, PD-SEL-Lista Marino: “Da NCD accuse false e ridicole”

XV Municipio, PD-SEL-Lista Marino: “Da NCD accuse false e ridicole”

comunicato stampa“Rigettiamo totalmente ed in modo assolutamente deciso e netto le ridicole e false accuse lanciate quest’oggi dal gruppo del Nuovo Centro Destra del XV Municipio sull’assenza della maggioranza in Consiglio Municipale.” Così si legge in una nota dei gruppi PD, SEL e Lista Civica Marino che respingono al mittente l’accusa del Nuovo Centro Destra di “non aver voglia di lavorare”.

“La gran parte dei Consiglieri e delle Consigliere della nostra maggioranza lavorano e non prendono rimborsi come invece facevano in passato i Consiglieri della precedente maggioranza: conciliano perciò l’attività politica e il lavoro senza gravare ulteriormente sulle spalle dei cittadini. Al più presto renderemo pubbliche le presenze all’interno del Consiglio Municipale in questa consiliatura – annunciano i tre gruppi – e le raffronteremo con quelle della vecchia maggioranza, così chiariremo ogni denigrazione priva di fondamento.”

“Sarebbe bello – concludono – avere un’opposizione che metta davanti agli interessi politici, e quindi alle assenze utili solo a far cadere il numero legale, gli interessi dei cittadini, rimanendo in aula a discutere di soluzioni per i problemi del municipio.”

Visita la nostra pagina di Facebook

17 COMMENTI

  1. Dato che è già esperto,perchè spalava la neve, il caro presidente è intento a togliere la terra con la pala sulla Cassia, perciò sta sempre in ritardo… mentre i consiglieri d’opposizione fanno solo chiacchiere in consiglio… d’altronde fa parte della Squadra del Fare… Parlano seriamente non capisco la presidente del Consiglio municipale che non prende posizione e non “bacchetta” gli assenti.
    p.s. : quando gli altri fanno ironia,vengono pubblicati…

  2. Gentile signor Ferri, i commenti ironici, come questo suo ultimo, vengono pubblicati, quelli offensivi nei quali si fanno illazioni sullo stato di salute no.
    Cordialità
    La Redazione

  3. fatemi capire…. da sito del Municipio:

    componenti della maggioranza (solo consiglieri): 15
    consiglieri di maggioranza dipendenti (per il quale il datore di lavoro chiede il rimborso): 4
    consiglieri liberi prof./imprenditori/collaboratore parlamentare: 6 (nulla è dovuto per legge)
    consiglieri disoccupati: 3
    consiglieri studenti: 2

    in pratica solo 4 consiglieri POSSONO far richiedere il rimborso (non ci fanno un regalo…) alle rispettive società.

    dei 7 presenti venerdì della maggioranza 2 erano dipendenti…. ergo di che stiamo a parlare??????

  4. Giustificazioni ridicole…. ma perché i consiglieri del centro-sinistra invece di chiedere scusa per la mancanza del numero legale (che spetta a loro in quanto maggioranza) si trincerano dietro motivazioni puerili ?
    Che significa “conciliare l’attività politica con il lavoro” ??
    Hanno chiesto la fiducia ai cittadini e, una volta eletti, hanno il dovere istituzionale di essere presenti in Consiglio !!
    Se sapevano che gli orari di lavoro erano “inconciliabili” con quelli della politica, non si dovevano candidare !!
    Ancora più goffo il giustificarsi con “..non prendono rimborsi…senza gravare sulle spalle dei cittadini..”
    Questo Consiglio, già rimandato 2 volte, tra gettoni di presenza, rimborsi, spese di convocazione ecc.. GRAVA SULLE SPALLE DEI CITTADINI e loro, che dovevano essere presenti, ne sono i responsabili !

  5. RILEGGIAMO COSA DICHIARAVANO 2 ANNI FA I “PALADINI” DEGLI INTERESSI DEI CITTADINI :

    XX Municipio – Pica (SEL), Torquati (PD): no numero legale, nuova prova incapacità del PdL – 28-Marzo-2012

    E’ subito polemica sulla mancata seduta di Consiglio del XX Municipio andato a vuoto per mancanza del numero legale.
    Alessandro Pica, capogruppo SEL, e Daniele Torquati, capogruppo PD, stigmatizzano il fatto dichiarando: “undici Consiglieri presenti, niente numero legale e tutti a casa. …questa di oggi è l’ennesima prova di incompetenza di una maggioranza che gode di numeri spropositati, ma che non è riuscita a garantire il numero legale…”

    “.. siamo costretti a segnalare un atteggiamento che svilisce l’amministrazione e non ha rispetto dei cittadini…”

    “.. Speriamo – concludono – che questa parentesi del centrodestra, che dura da diciotto lunghissimi anni, si chiuda nel il prima possibile, perché continuano a farne le spese solo i cittadini del XX Municipio…”

    PRIMA DI FARE CERTI COMUNICATI STAMPA, FATEVI UN ESAME DI COSCIENZA E CHIEDETE SCUSA !!!

  6. RI-LEGGETEVI QUESTA E POI PARLATE….!!

    XX Municipio, Torquati (PD): è inaccettabile che la maggioranza non assicuri il numero legale 17-Aprile-2009

    “Nelle sedute di Consiglio del XX Municipio il numero legale continua a cadere, mentre i problemi dei quartieri continuano ad aumentare”. Lo afferma in una nota odierna Daniele Torquati, consigliere PD, che così prosegue: “dopo la seduta di oggi, durante la quale per l’ennesima volta è caduto il numero legale mi sembra opportuno chiedere maggiore serietà ai consiglieri rispetto alle loro presenze in aula: oggi dopo le prime battute in aula sono rimasti quattro consiglieri della maggioranza su sedici.”

    “E’ inaccettabile che l’amministrazione pubblica continui a spendere soldi per i gettoni dei consiglieri e per i rimborsi del lavoro degli stessi. E’ inaccettabile – incalza Torquati – che da oltre due mesi non ci sia una seduta di Consiglio nella quale non cada il numero legale. Nel frattempo la questione di Via Mastrigli rimane irrisolta; la posizione del Municipio sulla riapertura di Via Cassia Antica non è ancora chiara; il Sindaco regala 13 ettari di Parco di Vejo e il Municipio sembra non sapere nulla; a Ponte Milvio continuano ad imperversare bancarelle; la commissione affari sociali ha ricominciato a riunirsi, solo in questa settimana, dopo oltre quattro mesi di inoperosità. E’ inaccettabile – conclude Torquati – che la maggioranza di questo Municipio non assicuri il numero legale, mentre i problemi dei quartieri aumentano.”
    E’ INACCETTABILE….. ecc.ecc….TORQUATI MA COSA E’ CAMBIATO…??

  7. @ Erbaggi: dal sito del municipio dove ? non trovo niente del genere, e poi perchè la sua analisi si limita solo alla maggioranza e non a tutti i consiglieri ? lei e gli altri del centro destra in quali categorie siete ? grazie

  8. @ Cesare: hai ragione, TUTTI devono (o dovrebbero….) essere presenti, per dovere istituzionale, al Consiglio, maggioranza ed opposizione !
    Ma è altrettanto doveroso, quando questo non avviene, saper chiedere scusa; semplicemente “..scusate, faremo di tutto perché questo non avvenga mai più…”
    Quando invece ci si arrampica sugli specchi e addirittura si fanno comunicati stampa per giustificarsi (inutilmente) diventa una presa in giro per noi cittadini.
    In particolar modo dopo aver letto quello che qualche anno addietro, quando erano “opposizione” cosa si dichiarava….

  9. @ Torquati: ho letto le sue dichiarazioni di qualche anno fa “…è’ inaccettabile che la maggioranza di questo Municipio non assicuri il numero legale, mentre i problemi dei quartieri aumentano…..”
    Oggi, che governa Lei, è improvvisamente diventato “accettabile” ??
    L’unica cosa seria che potremmo accettare oggi, sarebbero le sue scuse !

  10. QUESTA E’ BELLISSIMA….
    Su Facebook una cittadina scrive a Torquati:

    “COME MAI OGGI NON VI SIETE PRESENTATI? I SUOI CONSIGLIERI DOVE STAVANO? MA NON VI VERGOGNATE NEMMENO UN PO? CI STATE PRENDENDO PER I FONDELLI…”

    e Torquati risponde :

    ” 1) i Consiglieri non sono “miei” sono delle persone
    2) i Consiglieri e le Consigliere della nostra maggioranza lavorano e non prendono rimborsi come in passato facevano quelli dell’allora maggioranza e conciliano l’attività politica e il lavoro senza gravare ulteriormente sulle spalle dei cittadini.
    3) quelli che non si sono presentati sono i Consiglieri di opposizione.
    Buona giorna”

    DELLA SERIE: LA COLPA E’ DEI CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE, NOI DI MAGGIORANZA C’ERAVAMO TUTTI, E SE QUALCUNO MANCAVA E’ PERCHE’ LAVORA E NON PRENDE RIMBORSI…. OGNI COMMENTO ULTERIORE E’ INUTILE !
    MA SE IL CENTRO SINISTRA HA 16 CONSIGLIERI E IL NUMERO LEGALE E’ DI 13 COME MAI SE QUELLI CHE MANCAVANO, COME SOSTIENE TORQUATI, SONO QUELLI DI OPPOSIZIONE E’ SALTATO IL CONSIGLIO ???

  11. @Cesare http://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/MUNICIPIO_15_Anagrafe_Amministratori.pdf

    è per la trasparenza…

    la mia analisi si limita alla maggioranza perchè sono loro che dicono che lavorano…. quando poi dalla mia analisi di cui sopra si vede bene che pochi sono “stretti” da orari e quei pochi di solito ci sono…
    comunque dei 9 delle opposizioni abbiamo : 1 studente, 2 pensionati, 2 senza occupazione, 3 imprenditori/liberi professionisti, 1 dipendente.

    @marcello sensi prima di tutto ieri bastavano 8 consiglieri perchè era una seconda convocazione…. quindi ancora peggio!!

    sulle dichiarazioni di torquati sono senza parole… perchè i dati non mentono… li ripeto.

    componenti della maggioranza (solo consiglieri): 15
    consiglieri di maggioranza dipendenti (per il quale il datore di lavoro chiede il rimborso): 4
    consiglieri liberi prof./imprenditori/collaboratore parlamentare: 6 (nulla è dovuto per legge)
    consiglieri disoccupati: 3
    consiglieri studenti: 2

    pazzesco dare la colpa all’opposizione…. sono in 15… neanche ad 8 arrivano….

  12. @ Marcello Sensi: c’è un particolare che forse le è sfuggito… non c’è niente da fare, polemizzare tanto per è proprio un vizio di famiglia ! 😀

  13. @ Cesare: non capisco quale sia il “particolare” sfuggitomi…
    Nessuno vuole o vorrebbe polemizzare inutilmente, ma davanti ad un comunicato stampa che affannosamente giustifica l’assenza dei consiglieri di maggioranza (quelli che potrebbero/dovrebbero garantire il numero legale in Consiglio) con un semplicistico quanto approssimativo “…non c’erano perché lavorano e non prendono rimborsi…” veramente c’è da chiedersi: MA CHE SI SONO CANDIDATI A FARE SE SAPEVANO DI NON POTER OTTEMPERARE AL LORO MANDATO ELETTIVO ?
    Mi spieghi il particolare, grazie !
    p.s. ha letto cosa dichiarava Torquati quando era LUI all’opposizione ??? che ne pensa ???

  14. @ Marcello: era solo una battuta! lei ha riportato quanto scritto su facebook da una cittadina ma forse non ha fatto caso al cognome di quella signora….ecco perchè le ho detto che polemizzare è un vizio di famiglia !!

  15. Leggo sempre con attenzione e interesse vignaclarablog anche se è la prima volta che ci scrivo.
    Ho votato uno dei consiglieri eletti , non voglio dire chi sia, ma ho riposto in lui/lei la mia fiducia.
    Non so se era tra i presenti o gli assenti , ma sono sbalordita e scandalizzata da questa polemica assenti/presenti in Consiglio: dico questo perché ritengo che tutti – maggioranza e opposizione – i Consiglieri assenti debbano fare un “mea culpa” sul fatto che non fossero presenti in Consiglio.
    Mi sembra assurdo sia da parte del Centro-destra strumentalizzare questo grave fatto, sia da parte del Centro-sinistra discolparsi sostenendo che i propri consiglieri, siccome non prendono soldi di rimborso, sono legittimati a non partecipare al Consiglio.
    Non capisco, e lo dico senza polemica, quale sia il nesso logico dei Consiglieri-lavoratori-senza rimborsi- che quindi possono essere assenti in Consiglio?
    C’è una norma che legalizza questa possibilità di assenza e si riduce così il numero legale ?
    Prego la redazione di fornire chiarimenti, grazie e buon lavoro !
    Flaminia Sandri

  16. …@ Cesare: ho ri-letto il post su FB e il cognome…ma continuo a non capire… scusi ma, evidentemente, proprio non c’arrivo…che c’entra la “famiglia” ???

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome