Home ATTUALITÀ Prima Porta, nasce un comitato vittime dell’alluvione

Prima Porta, nasce un comitato vittime dell’alluvione

Ieri, in via Procaccini – a Prima Porta – si è tenuto un incontro tra cittadini vittime dell’allagamento. Promotore dell’iniziativa Francesco Mangone, proprietario dell’omonima impresa di marmi all’interno della quale si sono riuniti. L’incontro, ci riferiscono, ha portato alla creazione di un comitato cittadino che ha come finalità quello di confrontarsi con le Istituzioni per la messa in sicurezza dei quartieri Prima Porta Labaro e per le procedure di risarcimento danni subiti dai cittadini (per info 3932872615).

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Vorrei sapere se il comitato sa che alcune persone che richiedono un risarcimento abitavano in un garage non andando invece a vivere in un altra casa di propietà (chiamiamola casa perché è una villa)?

  2. ribadisco il concetto, non me la prendo con le persone che in buona fede sapendo che sotto i ponti non si dovrebbe ne costruire ne dare il nullaosta x farlo. Io me la prendo che quelle persone che non hanno problemi ne di soldi ne di dover vivere in un garage. Spero che chi di dovere controlli, altrimenti andremo avanti nel controllo. grazie

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome