Home ATTUALITÀ Maltempo, Giacomini-Cantiani (NCD): “Sinistra inadeguata gestire emergenza, si dia da fare!”

Maltempo, Giacomini-Cantiani (NCD): “Sinistra inadeguata gestire emergenza, si dia da fare!”

giaco-canta.jpg“Marino ha dato ampia prova di inefficienza e inadeguatezza di fronte alle piogge dei giorni scorsi. Adesso recuperi lucidità e si ricordi del ruolo che ricopre: intervenga immediatamente e senza ulteriori titubanze a tutela di quei cittadini abbandonati a loro stessi in tutti i quadranti del XV Municipio, primo fra tutti Prima Porta!”.A tuonare così in una nota è il consigliere NCD del XV Municipio, Gianni Giacomini, e il consigliere capitolino NCD Roberto Cantiani.

“Serve – proseguono – una chiara presa di posizione, dopo una altrettanto chiara assunzione di responsabilità: il picco del Tevere registrato è stato di 12 metri; nel passato ha toccato oltre i 13, con conseguenze differenti. Ci chiediamo: perché, a fronte delle allerte diramate a tutti i livelli della Protezione Civile, le unità di crisi sarebbero state attivate solo la mattina di venerdì? E con quale faccia la sinistra può dire che il sistema ha funzionato quando i cittadini sono sui tetti delle case?”

“Questa farsa va svelata: tanto in municipio quanto in Comune abbiamo presentato dei documenti allo scopo di predisporre subito una serie di iniziative a sostegno concreto della cittadinanza: sgravi fiscali, rimodulazione delle imposte, e l’istituzione di un fondo di solidarietà con il quale garantire nuovamente ai cittadini e alle imprese l’agibilità del territorio, e affrontare con convinzione gli esiti di questo episodio drammatico. Marino – concludono Cantiani e Giacomini – batta un colpo: l’unica immagine data da questa sinistra è quella della più completa inefficienza”.

Visita la nostra pagina di Facebook

10 COMMENTI

  1. Speriamo che la politica affronti i problemi e gli risolva – non scaricandosi responsabilità perché la prima pietra non la potrà lanciare nessuno.
    Un fosso a monte di Via di Santa Cornelia da decenni non è stato mai ispezionato, ed attualmente ha provocato danni ingentissimi.

  2. Giusto…non ne possiamo più di questo botta e risposta a base di critiche e accuse. BASTA! Prima avete ridotto questa città ad uno straccio e ora vi rimpallate le accuse. Abbiate il buon senso di tacere, rimboccarvi le maniche e fare quello che non avete fatto fino ad ora.

  3. Carissimi elettori di VignaClaraBlog , proprio in questi giorni mi stavo chiedento , come mai l’ex e oramii remoto Presidente GIACOMINI , non avesse fatto nessuna dichiarazione , ma mi dicevo tra me e me ma come mai , ebbene mi devo ricredere perche’ per fare una dichiarazione dopo circa una settimana dal disastro ambientale c’e voluta la manina del consigliere CANTIANI

  4. politicanti di ogni colore, ma soffrite tutti dello stesso male: dimenticate tutti in fretta di quando amministravate i territori? Sig. Giacomini ma perchè non ha fatto in modo che si realizzassero tutti quegli interventi continuamnete denunciati dai cittadini, legga un po’ anche negli archivi di VignaClaraBlog.it non solo di questi giorni, ma di anni. Basta con quest’atteggiamento dello scarica barile e basta aprire la bocca e dare fiato. Abbiate tutti almeno l’umiltà di stare zitti, anzi di mettere stivali e impugnare pale in mano e andare a lavorare aiutando chi per vostra inerzia, per soldi spesi male,per mala gestione si è ritrovato in queste condizioni anche questa volta. E vale per tutti Torquati e Marino comrpesi. Forse comincereste a dare un segnale di cambiamento, altro che solo a parole. Non se ne puo’ più di leggere e sentire parole che offendono l’intelligenza delle persone, ma vi sentite mentre pronunciate certe affermazioni? fossi in voi mi vergognerei di quanta ipocrisia riuscite a dimostrare. Meno parole , più fatti.

  5. Mettetevi nei panni di chi ripara le strade… perché fare un lavoro fatto bene se per riparare quello fatto male vengo richiamato sempre io, a trattativa privata con la scusa dell’urgenza?

    Il problema è sempre quello: i “corpi intermedi” dello Stato (comuni, municipi, regioni…) dovrebbero amministrare (bene) il territorio, non fare “politica”… e dovrebbero rispondere – anche (in qualche modo) materialmente – delle scelte sbagliate che fanno.

  6. Tutta la mia solidarietà ai residenti e commercianti di prima porta. I rimpalli dei politicanti sono decisamente fuori luogo anche perché quanto tempo ha governato la destra nel nostro municipio? Mi piacerebbe vedere tutti i consiglieri per strada con pale e secchi a togliere il fango e restituire dignità a chi ha perso tutto.

  7. Quando si vince in un comune i vincitori si prendono oneri e onori, mi pare che la prima cosa che hanno fatto in questo municipio sono stati grandi festeggiamenti dicendo di avere liberato il municipio da chi lo governava da trenta anni a questa parte, pertanto adesso prendetevi le vostre responsabilita’ e governate senza dire quello che e’ successo in passato, altrimenti se non vi sentite all’altezza dimettetevi. AVETE VINTO…………………………… ANDATE AVANTI………………………. MARCIATE……………. IL MUNICIPIO E’ LIBERO……………………………………………………………………………………………….

  8. Stavo pensando che si potrebbe,non so come però’ , organizzare una squadra per togliere il fango,la terra e i rami che sono franati all’inizio della Cassia venndo da GIochi delfici perché temo,trattandosi di danno di un privato ,che il comune interverrà in tempi non molto brevi e ciò provoca un caos nel traffico come abbiamo potuto constatare in questi giorni! Ha ragione la Sig.ra Gaia facciamo intervenire i nostri consiglieri di destra e di sinistra! Penso che sia proprio ora che si sporchino le mani nel vero senso della parola!

  9. Che pessimismo! Io da qualche mese ho finalmente visto fiorire nuovamene l’edilizia con le residenziali strutture rom e addirittura fumare i “tetti” il tutto anche a ridosso della Flaminia. Poi sotto i ponti del viadotto p. Porta labaro sono tornate le fioriere ecologiche con scarti alimentari e vasi fatti con sacchetti di plastica (biodegradab.?). Per le vie vedo finalmente tornare i laghetti cosi’ guidare naon e’ piu’ monotono. L’unica pecca la sera, non vedo piu’ niente. Perche’ i lampioni sono tutti spenti?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome