Home ATTUALITÀ Labaro, frana in via Salk

Labaro, frana in via Salk

via-salk.jpgMentre il tempo non accenna a migliorare – a parte le schiarite di questa mattina sono previste nuovamente piogge dal pomeriggio – si registra l’ennesima frana in Via Salk, l’arteria che collega Via di Grottarossa a Labaro; la frana si è verificata intorno alle 23.30 di domenica 2 febbraio a circa 300 metri dalla rotonda in prossimità di Saxa Rubra.

Fango e detriti hanno invaso entrambe le carreggiate e la strada è stata chiusa nelle due direzioni.

Il terreno ha ceduto alla base della collina che sovrasta Via di Quarto Peperino in un punto dove sembra mancare il cordolo di protezione in cemento armato. L’acqua infiltratasi nel terreno ha causato lo scivolamento verso il basso di terra, fango e blocchi di tufo.

E’ immediatamente intervenuta l’Unità di Crisi del XV Municipio. Già dalle prime ore del mattino gli operai addetti alla manutenzione stradale sono all’opera e assicurano che in giornata il collegamento con Labaro verrà ripristinato.

Francesco Gargaglia

Visita la nostra pagina di Facebook

14 COMMENTI

  1. Alle 10,30 l’incaricato intervenuto con micropala meccanica ,probabilmente resosi conto delle notevoli estensioni della frana,abbandonava il campo.Alle 11,00 non erano presenti ne’ uomini,ne’ mezzi.Finalmente alle 12,15 arriva una pala meccanica più potente con camion al seguito come documentato da foto.Si spera in una soluzione nelle prossime ore altrimenti sara’ un martedì da incubo come già avvenuto nella mattinata di oggi (lunedì) .

  2. Alle 10,30 l’incaricato intervenuto con micropala meccanica ,probabilmente resosi conto delle notevoli estensioni della frana,abbandonava il campo.Alle 11,00 non erano presenti ne’ uomini,ne’ mezzi.Finalmente alle 12,15 arriva una pala meccanica più potente con camion al seguito come documentato da foto.Si spera in una soluzione nelle prossime ore altrimenti sara’ un martedì da incubo come già avvenuto nella mattinata di oggi (lunedì) .

  3. Alle ore 17,30 la ruspa e ‘ andata via e sono state ripristinate le transenne di chiusura.La rimozione della frana e ‘ terminata o no?Ma non avevano assicurato che in giornata il collegamento con Labaro veniva ripristinato.Cosa dicono in XV?E cosa dicono i vigili? Tra tanti comunicati ci si aspetta almeno almeno una previsione così la popolazione si prepara ad un’altra mattinata terrificante senza arrivare necessariamente a bordo chiusura e tornare indietro.

  4. Gentile Signor Antonio,
    chiunque lei sia, grazie. Almeno domani mattina qualcuno (almeno me !) potrà evitarsi il girone infernale solo per vedere “se hanno finito o meno”.
    Ci tenga al corrente ancora,, e ancora mille e mille grazie !

  5. Grazie Roberto ma soprattutto grazie alla Redazione di Vignaclarablog per il costante e immediato monitoraggio sul nostro territorio.
    Alle ore 18 circa un gran numero di automobilisti giunti alla rotonda superiore di via Salk si sono introdotti in un varco venutosi a creare tra le transenne. Con attenzione e circospezione hanno raggiunto la rotonda di Via Veientana Vetere : non sembrava vero dopo una mattinata fermi in colonna di poter raggiungere agevolmente le proprie case.La frana era stata rimossa ma rimane uno strato di fango che probabilmente non si e ‘ fatto in tempo a ripulire(le vere operazioni sono iniziate alle 12,15).Chissa’ che nella nebbiosa notte una task force non ripulisca la strada regalando ai cittadini di Labaro-Prima Porta una mattinata di viabilità’ nella normalità?
    Attualmente le transenne nella parte superiore sono state ripristinate al completo senza varchi mentre nella rotonda di Via Veientana un debole lumicino lampeggiante nella notte(i lampioni sono spenti da tempo)segnala la chiusura.La Polizia di Roma Capitale XV interpellata alle ore 22,22 ha confermato che la strada e’ chiusa.

  6. Buongiorno
    Alle ore 8,45 una volante della polizia di Roma Capitale si e’ introdotta su via Salk
    dallo sbarramento di via Veientana Vetere probabilmente per controlli: al suo seguito immediatamente una lunga scia di autoveicolo di cittadini esasperati.La frana e’ stata rimossa .La strada e’ percorribile con un po’ di attenzione per la presenza di fango nel tratto in prossimita’ del sottovia del raccordo.Attualmente un gran numero di autoveicoli sta transitando grazie ad un varco tra le transenne nella parte superiore mentre su via veientana le transenne vengono aggirate.NON E’ UMANAMENTE POSSIBILE BLOCCARE UN INTERO QUARTIERE PER UN DITO DI FANGO!!Cosa dicono in XV ?A chi compete la rimozione completa delle transenne che sta creando dubbi e perplessita’ tra gli automobilisti?Gran parte degli automobilisti si e’ riversata su via Bellagio con notevoli ripercussioni sul traffico.

  7. Alle ore 10,30 ,vista probabilmente l’indisciplina degli automobilisti, operai stanno predisponendo una barriera piu’ efficace su Via Salk .Gli agenti della polizia di Roma Capitale sul posto confermano che LA STRADA E’ CHIUSA !
    Si spera in una rapida soluzione ed intanto in una adeguata segnalazione sulle strade limitrofe per evitare i gironi danteschi di queste mattine.
    Gentile Presidente Torquati si confida in un suo interessamento per la riapertura in tempi brevi di una strada FONDAMENTALE per la viabilita’ di gran parte di Roma Nord.
    Grazie
    Un saluto alla Redazione
    Antonio

  8. Pochi istanti fa (ore 19,45) la strada e’ stata riaperta. Sembra sia stata anche ripulita: non c’e’ piu’ presenza di fango.Finalmente la fine di un incubo per i cittadini dopo due mattinate di traffico micidiale.
    Grazie!
    Antonio

  9. Scusate, c’è qualcuno che sa dirmi se la strada che passa per Labaro e poi Grottarossa (prendendola salendo da Prima Porta) Via della Villa di Livia, Via delle Galline Bianche, Via Magnano in Riviera, Via Valbondione etc… è libera?
    Grazie mille!!!!!

  10. Gentile Francesca
    Per raggiungere Grottarossa puo’ seguire , se lo riterra’ opportuno, i seguenti percorsi alternativi alla SS3 Flaminia considerando che sono ancora chiuse via Frassineto e lo svincolo La Celsa.
    All’uscita della galleria sulla Flaminia girare x Labaro ,tenere la destra e alla rotonda provvisoria salire sul cavalcavia e dirigersi su Via delle Galline Bianche.Quindi via Magnano in Riviera,Via Valbondione,via Bisuschio,via Ghisalba, via Salk….(circa 2,6 Km dall’inizio via galline bianche-inizio via Salk).
    L’altro itinerario prevede di proseguire da via delle Galline bianche a via Monti della Valchetta quindi via Comparini poi a sin.su via Mastro Gabriello e a ds su via Veientana Vetere fino alla rotonda con via Salk (circa 2,3 Km dai medesimi punti).
    Provenendo invece da via della Giustiniana conviene andare su via Inverigo poi alla transenna su via Frassineto girare a destra su via Dalmine e salire su via Macherio fino a via Ghisalba-via Salk.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome