Home ATTUALITÀ “Il Mistero dell’Assassino Misterioso” al Teatro Olimpico

“Il Mistero dell’Assassino Misterioso” al Teatro Olimpico

locandinagreglillo.jpgIn scena fino al 19 gennaio al Teatro Olimpico di piazza Gentile da Fabriano, “Il Mistero dell’Assassino Misterioso” è uno dei classici della comicità firmata e interpretata da Lillo & Greg. Sul palco il duo capitolino, affiancato da Vania Della Bidia, Danilo De Santis e Dora Romano, propone in unico spettacolo il giallo, la commedia di situazione e momenti surreali ed esilaranti che svelano la vera natura di molti rapporti umani.

Sono passati quasi quattordici anni da quando Pasquale Petrolo e Claudio Gregori – in arte Lillo & Greg – scrissero a quattro mani il testo di questo spettacolo e lo rappresentarono al Teatro Ambra Jovinelli. La commedia ebbe un successo strepitoso fin da subito e rimase in scena per tre anni consecutivi. In seguito lo spettacolo venne riproposto in televisione e nel 2009 fu addirittura rappresentato in Spagna da una compagnia catalana.

Un castello nella campagna londinese, un maggiordomo misterioso, l’omicidio di un’anziana contessa, un investigatore e un gruppetto stravagante di sospettati: ci sono tutti gli ingredienti fondamentali del giallo classico di matrice anglosassone. Ma, a un certo punto, succede qualcosa di inatteso e gli elementi canonici dell’indagine si dissolvono per cedere il posto al linguaggio meta-teatrale, al teatro nel teatro, ossia, nello specifico, alla circostanza per cui gli attori della rappresentazione fanno di tutto per farsi notare da un produttore presente in sala.

Lo spettacolo, in bilico fra perfidia e umorismo, svela il delicato equilibrio sul quale vivono alcune compagnie teatrali, evidenziando anche con la lente d’ingrandimento della comicità surreale le gelosie, le meschinità, le invidie, i rancori e le falsità che caratterizzano molti rapporti umani.

Uno spettacolo per sorridere di noi stessi e del mondo che ci circonda, una rappresentazione brillante che infonde benefica leggerezza e che ci fa anche dimenticare che persino Lillo & Greg da un paio di anni sono protagonisti di quantomeno discutibili cine-panettoni.

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome