Home ATTUALITÀ Grottarossa, Paris: “Via di Quarto Peperino chiusa per lavori dal 2 gennaio”

Grottarossa, Paris: “Via di Quarto Peperino chiusa per lavori dal 2 gennaio”

elisa-paris-120.jpg“Da giovedì 2 gennaio 2014, via di Quarto Peperino sarà chiusa al traffico per l’esecuzione di lavori che interesseranno l’intera carreggiata.” Lo comunica in una nota l’Assessore ai Lavori Pubblici del XV Municipio Elisa Paris  spiegando che “la strada resterà interdetta al traffico dall’incrocio con Via di Grottarossa (rotatoria esclusa) fino a 70m prima dell’incrocio con Via J.E. Salk, lasciando fruibile la rotatoria e il vicino svincolo per la Via Flaminia”.

“Si tratta di un intervento che ormai è diventato improcrastinabile data la pessima situazione in cui versa la strada – continua l’Assessore – che presenta dei grossi problemi nel sottofondo e per la quale è necessario, quindi, un intervento consistente e non la sola ripavimentazione. I lavori, a carico del Consorzio Quarto Peperino, consisteranno nello scavo dell’intera sede stradale per la realizzazione della raccolta delle acque meteoriche , il rifacimento di tutto il sottofondo stradale e del successivo strato di conglomerato bituminoso”.

“La chiusura totale al traffico – conclude Elisa Paris – è stata necessaria a causa della complessità dell’intervento e per accelerare il più possibile i tempi di esecuzione, previsti per circa 14 giorni lavorativi condizioni meteorologiche permettendo.”

quartopeperino.jpg

Visita la nostra pagina di Facebook

14 COMMENTI

  1. Complimenti!!
    Finalmente una buona notizia e un ottimo inizio per l’anno nuovo.Via di Quarto Peperino e’ una strada fondamentale per la viabilita’ di Roma Nord e da tempo era piu’ simile a una mulattiera che a una strada di Roma Capitale.
    Chissa’ che con l’occasione non venga trovata una destinazione all’area di parcheggio realizzata a bordo strada attualmente chiusa da New Jersey e in stato di abbandono: a cosa serva un parcheggio con tanto di lampione in aperta campagna e’ ancora dato da sapere.
    Un Saluto e Auguri di Buon Anno

  2. PRESIDENTE TORQUATI, HA PENSATO DI CONTATTARE IL DRETTORE DEL SANT’ANDREA PER APRIRE IL PASSAGGIO, MAGARI RIUSCIAMO AD ARRIVARE IN TEMPO A SCUOLA O AL LAVORO.
    SIAMO FIDUCIOSI
    GRAZIE

  3. Ma no tony , la mattina sai quato incassa il sant andrea con il passaggio dei veicoli nel parcheggio che provengono dal gra e entrano su grottarossa?? Faccia 1,30 euro per almeno 250/300 veicoli per 5 giorni a settimana per 4 settimane al mese per 12 mesi l’anno.
    Al massimo facciamoci regalare un ticket gratuito!!

  4. esatto, 1.30 x 300 x 4 gg x 4 settimane = 6.240€ mese.
    Quanto dureranno i lavori?

    Presidente, contiamo sulla sua capacità organizzativa, personalmente in un mese pagherei per 2 veicoli 41.60€,

    calcolando inoltre l’alzataccia per i BAMBINI che devono andare a scuola.

    Grazie Assessore per aver provveduto così tempestivamente a questi lavori

  5. Si apra la strada di collegamento tra via Salk e la flaminia, parallela a via veientana vetere. darebbe l’opportunità a chi esce da labaro di immettersi nelle viabilità principali e il gra. E’ stata fatta dall’anas su richiesta del comune nell’ambito dei lavori di ampliamento del GRA. E’ illumitata e pavimentata ma chiusa – impropriamente – da un privato con un cancello. La storia che raccontano i vigili della pericolosità è strumentale: basta fare la corsia dui accumulo in via salk, lo stop e la svolta (per chi viene da labaro) verso sinistra. Ovviamente va disciplinata con un senso unico da via salk a via flaminia.

    M. Tolli

  6. io andavo all’asilo e già c’era questo problema. Addirittura le macchine passavano da giustiniana a via veientana direzione grottarossa passando nel fosso.
    L’ospedale fa in questo modo. qua gli amministratori levano anche le mutande ai cittadini quando si tratta di levare 500 metri al sant’andrea non si sente volare una mosca!

  7. Grande tempismo, si potevano iniziare i lavori il 7, così ci sarebbe stata una perfetta contemporaneità con la riapertura delle scuole ! Sfruttare i giorni lavorativi, con le scuole chiuse, durante le feste natalizie sarebbe stato troppo.

  8. ma se via quarto peperino si aprisse almeno una corsia, non è più facile?
    perchè l’assessore fa lo gnorri, c’è un disagio importante che coinvolge tutti gli abitanti della zona labaro prima porta, evidentemente Lei non ha problemi di orario di lavoro……………..
    Questi sono coloro che si preoccupano delle necessità dei cittadini?

    Cambiano i fattori ma i risultati sono gli stessi

  9. Parliamo anche di cose serie……………..
    ma se ho una necessità di un ricovero urgente presso il Pronto Soccorso, noi di Prima Porta e LAbaro, siamo tagliati fuori sia per andare al Sant’Andrea sia per VIlla San Pietro………………………
    Ma si possono subire certe incompetenze, da parte di questi pseudo politici, che magari si fanno anche grandi per i lavori che stanno facendo.
    Non pesano ai disagi che creano e ai rischi che possono subire gli abitanti?
    Assurdo

  10. Qualcuno sa quando finiscono i lavori? speriamo presto, la chiusura della strada sta provocando delle file di automobili interminabili alla mattina e alla sera. Come dice qualcuno era meglio iniziare i lavori durante le feste di Natale.

  11. Il problema del passaggio dal S. Andrea è un problema molto serio che, al di là dei lavori, riguarda quotidianamente migliaia di cittadini!! Servono urgenti lavori per costruire una doppia corsia (una per le ambulanze, una per gli automezzi) e un parcheggio gratuito.

  12. complimenti per i lavori…..la mattina dalle sei, lunghe file verso corso francia…arrivare in via flaminia, da labaro, prima porta, un odissea, lunghe file di auto che attanagliano tutte le strade del quartiere…ma quante persone lavorano sul posto. stamani erano in quattro con due camion, alla faccia della tempistica!!! tra due mesi saremo ancora incanalati nel traffico. se esiste una struttura di controllo, che qualcuno controlli i lavori e applichi penali in caso di ritardo. comunque è l’unica strada di collegamento viario della zona, nessuno ci ha pensato???

  13. Ma quante polemiche inutili… guardate che sarete classificati come provocatori,vero sig. Pira??? Il fatto che blocchino interi quartieri o arterie importanti conta poco, tant’è vero che nessuno si prende la briga di rispondere alle giustissime istanze dei cittadini.
    Quando lo facevano loro da oppositori di Giacomini era tutto lecito, mentre farlo oggi significa solo fare polemiche sterili…
    Meditate tutti in che mani ci avete messo…

  14. Il 6 febbraio 2010 l’allora consigliere Tolli, in merito all’apertura della strada di collegamento Cassia Bis – Via di Grottarossa dichiarava: “Personalmente mi sento di ringraziare l’Azienda ospedaliera, la Regione Lazio e Anas per l’apertura di questo collegamento. L’iniziativa non nasce certo nell’ambito di questa legislatura. Poi ovviamente c’è chi ci si è trovato e in modo opportunistico si è inserito. Ma va bene lo stesso.” Adesso la strada è chiusa e sarebbe il caso, come nelle attuali circostanze, di riaprirla almeno nell’emergenza. Ma cosa dice ora il PD? Come mai adesso, che governate Regione, Comune e Municipio, questa strada non interessa più? Cosa state facendo per riaprirla, visto che il merito per l’apertura era vostro e il demerito per la chiusura era di Giacomini?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome