Home ATTUALITÀ La Giustiniana, Torquati: “Il 3 dicembre riapre il nido La Pagina Magica”

La Giustiniana, Torquati: “Il 3 dicembre riapre il nido La Pagina Magica”

torquati120a.jpg“Come annunciato la scorsa settimana, domani martedì 3 dicembre, riaprirà l’asilo nido comunale La Pagina Magica con un nuovo impianto, due nuove caldaie e senza più problemi di infiltrazioni di materiali che danneggiano il circolo dell’acqua, ma soprattutto sarà preso in manutenzione dal dipartimento S.I.M.U. così come sarebbe dovuto avvenire negli scorsi anni.” Lo fa sapere Daniele Torquati, presidente del XV Municipio.

“Un ringraziamento particolare va ai nostri uffici che hanno seguito i lavori anche di sabato e di domenica. Ci scusiamo infine per il disservizio e per la chiusura temporanea della scuola, ma – conclude Torquati – abbiamo voluto impegnarci in tutti i modi per trovare una soluzione definitiva nel tempo”.

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Credo che sia giusto dire quando le cose non vanno, ma credo che sia anche doveroso ringrziare il PRESIDENTE TORQUATI per l’impegno e soprattutto la faccia che ha messo nei confronti di tante genitori a mantenere la promessa fatta, e cioe’ che in pochi giorni e’ stato capace di rimettere tutto a posto nella scuola materna a LA GIUSTINIANA. Bravo DANIELE

  2. Ma non lo aveva già annunciato l’Assessore Cozza il 27 novembre? Diversamente dal signor Derenti, preferisco ringraziare l’Assessore che c’ha messo la faccia prima che iniziassero i lavori (e si è beccato anche le critiche dell’opposizione). E’ troppo facile fare gli annunci dopo, a lavori avvenuti, e magari ricevere pure i complimenti.

  3. va bene Alberto senza fare nessuna polemica ringraziamo tutti coloro che si sono adoperati per una giusta causa portata avanti da tanti genitori . grazie TORQUATI grazie COZZA grazie PARIS

  4. @ LUPO ALBERTO
    Guardi che l’Assessore Cozza fa parte della “squadra di lavoro” voluta da Torquati! Mica sono l’uno una “cosa” diversa dall’altro!
    Immagino che, pur avendo deleghe specifiche, se un assessore fa qualcosa è perchè ha ricevuto un’indicazione in tal senso o, quantomeno, il placet del Presidente che l’ha nominato, e che quest’ultimo venga costantemente informato di ogni necessità ed iniziativa da prendere.
    Insomma, se magari Cozza c’aveva “messo la faccia”, come ha scritto lei, non trovo nulla di male nel fatto che Antonello Derenti abbia ringraziato Torquati, il quale – seppure rimane dietro le quinte – credo che sia attento al lavoro di tutti i suoi assessori.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome