Home ATTUALITÀ La Giustiniana, Cozza: “Breve chiusura del nido La Pagina Magica”

La Giustiniana, Cozza: “Breve chiusura del nido La Pagina Magica”

cozza120.jpg“L’asilo nido comunale “La pagina magica” di Piazzale della Giustiniana verrà temporaneamente chiuso da domani giovedì 28 novembre a lunedì 2 dicembre, con riapertura prevista per martedì 3 dicembre”. Lo annuncia Alessandro Cozza, Assessore alle Scuole del XV Municipio, spiegando in una nota che “il problema che ha causato la chiusura della struttura è legato alla rottura della caldaia e all’ostruzione dei tubi del sistema di riscaldamento che passano sotto il pavimento”.

Si tratta di “una situazione complicata che si ripete ormai da anni – sottolinea Cozza – poiché è il terzo intervento di cambio della caldaia da parte del Municipio in una scuola consegnata da soli sei anni: tutto questo è la conseguenza del fatto che la precedente Amministrazione Municipale non ha mai affidato la manutenzione della caldaia al Dipartimento S.I.M.U. del Comune di Roma. Ci scusiamo per il disagio arrecato alle famiglie ma purtroppo ereditiamo un impianto di riscaldamento sul quale non è mai stata effettuata un’adeguata cura e che oggi – conclude – ci costringe ad un intervento immediato e purtroppo spiacevole.”

Visita la nostra pagina di Facebook

14 COMMENTI

  1. Con la Giunta Torquati ormai siamo al ridicolo.
    Riescono a dare la colpa alla precedente amministrazione anche quando si rompe una caldai in una scuola. Invito i “nuovi governanti” che ormai tanto nuovi non sono, a raccontare meno favole ai cittadini e iniziare a fare qualcosa per il nostro territorio. La campagna elettorale è finita da 6 mesi, hanno vinto le elezioni ma credo che ancora non hanno realizzato che sono al governo.
    A questi nuovi governati dico: Meno scuse, meno servilismo nei confronti di un Sindaco che ha tagliato al nostro Municipio il 40,10% nel Bilancio 2013 rispetto a quello precedente, più governo del territorio e soprattutto più rispetto delle regole… “visto quello che hanno combinato durante il consiglio sul bilancio”.

  2. @Mocci…. ma chi NON ha governato per anni avendo maggioranze bulgare, può gentilmente scomparire dalla scena politica e lasciare fare opposizione a gente che non sappia fare solo stupida e semplice polemica? Grazie!

  3. La domanda vera è: perché se la scuola e i genitori denunciano da circa due mesi che la caldaia non funziona il municipio si sveglia solo adesso????

    È l’ennesima riprova che l’attuale amministrazione non ha assolutamente il polso del territorio….

  4. @LucaV
    Lei che si nasconde dietro un nome, è l’unico che sta facendo polemica.
    Sparire? Al momento proprio non posso. Soprattutto per il rispetto di oltre 750 elettori che mi hanno votato.
    Ricordo che quella scuola è stata realizzata grazie alle precedenti amministrazioni (quelle che per lei non hanno fatto nulla), mentre consegnare le strutture tecnologiche al dipartimento è compito esclusivo degli uffici.

  5. @stefano erbaggi

    ma ci sta dicendo che prima delle elezioni amministrative di giugno scorso, tutte le scuole di roma erano in perfetto stato di manutenzione e ogni segnalazione di guasti è stata immediatamente risolta?

    Perchè se così fosse, allora 1) noi cittadini siamo una massa di stupidi che ha voluto cambiare un amministrazione “modello”; 2) se la precedente amministrazione è da considerarsi “best practice” in materia di manutenzione di edifici scolastici invece di fare opposizione sterile organizzi un seminario in cui si spiega ai cittadini (che hanno sbagliato voto) e ai nuovi amministratori come si fa: tuttò ciò a buon rendere (prossime elezioni amministrative) e a vantaggio della collettività , obiettivo al quale, anche da opposizione , siete tenuti a tendere.

    La nuova amministrazione è giornalmente sotto esame dai cittadini che, ben sanno come stavano le cose, e valuteranno caso per caso cosa è migliorato/invariato/peggiorato e si esprimeranno con i mezzi democratici disponibili, fino al prossimo voto.

  6. @valentina dove ha letto che ho scritto quello che sta dichiarando??

    Io ho solamente detto che la vera domanda è: perché se la scuola e i genitori denunciano da fine agosto /primi di settembre del non funzionamento della caldaia (ovvero con l’inizio della scuola) il municipio si sveglia solo ora???

    Nessuno ha detto che tutte le scuole erano in ottime condizioni… Purtroppo alcuni problemi sono rimasti irrisolti… Ma questo è un problema nuovo, da qui la mia domanda di cui sopra…

  7. @ guardi che è lei che ha scritto che “con la Giunta Torquati ormai siamo al ridicolo” quindi mi pare che sia lei a fare polemica…

  8. E’ vero che il problema della caldaia e’ una cosa vecchia che tutti i consiglieri della passata consigliatura sanno compreso il presidente TORQUATI all’epoca consigliere che e stato presente in una delle commissioni scuola in quella materna , pertanto oggi mi domando come mai il problema non si e’ posto all’inizio dell’anno scolastico invece di fare tutte queste chiacchiere, vi ricordo a tutti neri rossi e bianchi che in quella scuola ci sono BAMBINI.

  9. Anzi se non ricordo male era una mega commissione congiunta LLPP SCUOLA , ed e’stato stilato un verbale con molte criticita’ in quella materna , pertanto andate a verificare se qualcuno ha dormito, e non credo che siano stati quelli della vecchia amministrazione perche’ l’opposizione di allora oggi parte della maggioranza compreso il presidente e i due assessori LLPP e SCUOLA invece di pensare ai problemi seri della cittadinanza pensavono solamente come poter far cadere GIACOMINI, ed e’ per questo che molte cose serie come questo problema e’passato in secondo piano cioe’ SCORDATO. Infatti vi ricordo a tutti che dopo pochi giorni della commisione il presidente GIACOMINI e’ stato sfiduciato , pertanto i consiglieri e gli assessori non potevono dare seguito alla commissione neanche con una risoluzione o un Odg.

  10. Sempre per non fare di VCB un’aula di tribunale,mi piacerebbe sapere se il problema è stato risolto definitivamente e con soddisfazione reciproca.

    Per rispondere ad Erbaggi e Mocci: rispetto ai tempi lunghi a cui siamo abituati da sempre puntualizzare sui 2 mesi di ritardo mi pare pura polemica. Inoltre essendo tutti a conoscenza che il bilancio del Comune di roma presenta un disavanzo importante (ai limiti del commissariamento), mi sembra una sufficiente, anche se amara, risposta al taglio delle spese nel nuovo bilancio: sarebbe stato meglio un aumento delle entrate ovvero tasse per i cittadini? Credo ci vogliano almeno due anni per invertire il circolo vizioso in cui ci troviamo, non facciamo demagogia e vediamo se questa amministrazione riesce ad invertire la rotta.

  11. @Derenti
    Ma se l’ex minoranza pensava (legittimamente) a far cadere il Presidente, l’ex maggioranza (quindi anche lei) a cosa pensavate? A “puntellare” l’ex Presidente per non farlo cadere?

  12. @Valentina
    mi perdoni ma forse non sono stato abbastanza chiaro….

    se il Municipio conosce un problema da fine agosto/primi di settembre e non interviene arrivando addirittura alla chiusura dell’asilo (mai successo prima) mi scusi ma non si tratta di polemica ma di incapacità…

    sul bilancio non ha capito che il taglio del 40% è del nostro Municipio… quando la media dei tagli sui Municipi è del 15%!!! ergo il nostro Municipio è stato massacrato dall’attuale amministrazione al contrario di tanti altri Municipi di Roma….
    altro che demagogia!

  13. infatti signor Lupo Alberto si e’ visto che da quando e’ caduto Giacomini nel vx municipio si fanno solo chiacchiere ,perche’ effettivamente si nota da parte dei cittadini una certa INCAPACITA’ a governare, e non mi venite a dire che sono solo sette mesi che stanno governando . Il buongiorno si vede dal mattino. Andate a vedere quante cose il Presidente Giacomini e la sua maggioranza hanno fatto in solo sette mesi altro che bla’ bla’ bla’.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome