Home ARTE E CULTURA Perdutamente Romantico al J.P.Velly di Formello

Perdutamente Romantico al J.P.Velly di Formello

violino-piano.jpgNel Teatro J. P. Velly di Formello si svolge con cadenza mensile il ciclo di concerti organizzati dall’Associazione Culturale Bernardo Pasquini. L’Associazione svolge attività di promozione e diffusione della cultura e dell’arte attraverso molteplici e diversificate iniziative per stimolare nel pubblico la curiosità e l’interesse verso la musica colta. Il prossimo concerto si terrà sabato 23 novembre alle 18. Il titolo “Perdutamente Romantico” promette bene.

Al pianoforte Claudio Curti Gialdino e al violino Marco Valabrega, entrambi diplomati al Conservatorio S. Cecilia.

Gialdino si è esibito in numerose città italiane e all’estero sempre riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica, attualmente è docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio A. Casella di L’Aquila.

Valabrega, concertista e compositore per situazioni teatrali e cinematografiche, ha in attivo tre cd e diverse partecipazioni a Rai 3.

Infine, due parole sull’organizzazione. Trattandosi di un’Associazione, non è previsto il pagamento del biglietto d’ingresso. Anche se il teatro si trova a Formello, per i romani, in particolare gli abitanti di Roma Nord, è vicino e comodo da raggiungere. E non c’è il problema di parcheggio.

Dunque, un piacere a costo zero e a portata di mano: un concerto interessante per gli amanti della musica e un’iniziativa che può contribuire ad avvicinare alla musica giovani e meno giovani.

Il programma di sabato

W. A. MOZART
Sonata in do maggiore K 296 per violino e pianoforte
Allegro vivace
Andante sostenuto
Rondeau
Allegro
L. Van BEETHOVEN
Sonata in fa maggiore per violino e pianoforte op.24 (La primavera)
Allegro
Adagio molto espressivo
Scherzo
Allegro molto
Allegro ma non troppo
C. FRANCK
Sonata in la maggiore
Allegretto ben moderato
Allegro
Recitativo
Fantasia
Ben moderato
Allegretto poco mosso

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome