Home ARTE E CULTURA Cassia, dal Brasile al Teatro Patologico workshop di Teatro Integrato

Cassia, dal Brasile al Teatro Patologico workshop di Teatro Integrato

Dal Brasile al Teatro Patologico, un’originale artista brasiliana, dal 9 al 22 dicembre, terrà un corso di teatro integrato aperto a disabili e non. Artista brasiliana laureata in “Commercio della Moda e delle Arti”, Carina Casuscelli svolge il suo lavoro in vari campi dell’arte: danza, teatro, moda, attivando corsi e progetti per disabili, entrando in contatto con realtà e contesti difficili attraverso laboratori artistici nelle favelas, puntando all’inclusione e all’integrazione delle fasce più disagiate.

Co-Fondatrice di CiaNovaTeatro, realtà teatrale di innovazione e integrazione a San Paolo, regista e attrice di molti spettacoli, i suoi progetti – che hanno ottenuto  riconoscimenti nazionali e internazionali – sono volti all’integrazione e vedono coinvolti insieme disabili e non disabili, in un mix tra teatro, danza, ritmo e musica, come nello spettacolo “Segni di un sogno” con attori e attrici sordi, realizzato nel 2007 che rientrava nel “Projeto Multimidia Sinais” progetto di valorizzazione delle iniziative culturali del Comune di San Paolo.

Nel 2011 inizia a collaborare con il Teatro Patologico con il progetto “Ocupação Teatro Multimidia Sinais e Teatro Patologico” nella città di São Paulo: un insieme di seminari, corsi, laboratori e spettacoli e spettacoli sul teatro integrato di Dario D’Ambrosi e sulle connessioni tra Teatro e Follia.

Il workshop

Finalmente a Roma, terrà un workshop al Teatro Patologico incentrato sulla ricerca del “teatro dei sogni ” e articolato su situazioni immaginarie,frammenti di testi di artisti brasiliani,improvvisazione e cabaret, training con i ritmi del Brasile.

Molto vicino ai valori e alla ricerca socio-artistica del Teatro Patologico di Dario D’Ambrosi, il corso ha come obiettivo principale l’integrazione e l’inclusione tra disabili e non disabili in un progetto artistico multiforme (dal teatro, alla danza, alla musica al movimento) attraverso esercizi di training e di improvvisazione, capaci di stimolare e potenziare la libertà creativa, tramite l’ascolto e lo scambio di energie, parole, suoni.
Proprio per questo è destinato a persone con o senza disabilitá fisiche o psichiche, attori, danzatori, studenti.

Info e iscrizioni

Il corso si terrà dal 9 al 22 dicembre. Per info e prenotazioni rivolgersi al Teatro Patologico, Via Cassia 472, telefono 0633434087 oppure 3894290799, email teatropatologico@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome