Home ATTUALITÀ Cassia, arriva Re-Made in Italy: la creatività e l’arte delle mani in...

Cassia, arriva Re-Made in Italy: la creatività e l’arte delle mani in mostra

volantino.jpgIl triciclo, si sa, è un mezzo a tre ruote. E su tre ruote si articola anche l’attività della cooperativa il T-Riciclo. O meglio, su tre R: riusa, ripara e ricicla. Tre ruote e tre R alla base dell’economia sostenibile, quella che mira alla salvaguardia ambientale e a criteri di consumo più sensati. Se volete saperne di più non potete mancare all’appuntamento con “RE-MADE IN ITALY” che si terrà dalle 11 alle 20 di venerdì 22 novembre in via Cassia 472, nei locali del Teatro Patologico.

Organizzata dalla Cooperativa Il T-Riciclo, un’associazione impegnata da oltre dieci anni nel settore dell’educazione ambientale rivolta ai più giovani, la mostra RE-MADE IN ITALY è la proposta per tornare a confrontarsi sulla sostenibilità come materia di cultura del XXI secolo.

Il recupero visto non solo come riciclo di materiali e oggetti di scarto ma come rinascita di antichi e sapienti mestieri manuali come quello del taglio e cucito, del design, della creatività e ingegnosità, vanto nazionale e volano del marchio “Made in Italy”.

Venerdì 22 novembre, dalle 11 alle 20, sarà dunque una giornata di mostra, di laboratori e d’interventi delle e sulle arti manuali. Verranno esposti oggetti di design e di artigianato artistico elaborati da un selezionato gruppo di artigiani, artisti e designer del riciclo e recupero che quotidianamente si misurano con una vasta gamma di materiali: dalle stoffe alla carta, dal vinile all’alluminio, dal vetro alla plastica per far rinascere sia oggetti della quotidianità che opere e proposte artistiche.

Durante la giornata si terranno inoltre laboratori dell’arte delle mani destinati soprattutto a studenti delle scuole superiori con l’obiettivo di far riscoprire ai giovani le abilità manuali, oggi dedite più che altro solo alla tastiera di facebook ma che possono invece rappresentare un’alternativa professionale per il domani.

Cultura ed estetica, arte e artigianato in nome della sostenibilità ambientale. Questi gli obiettivi della giornata che, organizzata con il contributo del XV Municipio di Roma, vedrà il Teatro Patologico, diretto da Dario D’Ambrosi, affollarsi di persone giunte a bordo di …un T-Riciclo.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome