Home ATTUALITÀ Labaro, cinque donne in viaggio nel Teatro Le Sedie

Labaro, cinque donne in viaggio nel Teatro Le Sedie

Sabato 16 novembre alle 21 e domenica 17 alle 18, al Teatro Le Sedie di Labaro va in scena “Io non sono di qui”, scritto e diretto da Laura Fatini con Suse Oliveira, Anna Maria Venturini, Flavia Del Buono, Francesca Fenati, Maria Pina Ruiu. Lo spettacolo presenta gli spaccati di vita di cinque donne che per motivi differenti si sono messe in viaggio, intrecciando le proprie storie a quelle di altre persone vivendo il muoversi come un’opportunità, anche nel caso in cui lo spostamento derivi da una ricerca di lavoro, di una sistemazione migliore, dalla volontà di cambiare.

Il viaggio, visto con gli occhi delle donne, non è solo movimento del corpo, ma anche, e soprattutto, movimento dell’anima: abitante della sua casa o del mondo, la donna fa del viaggio la cifra della sua esistenza, ricerca nuove prospettive, abbandona il conosciuto per far posto al nuovo, accoglie differenti modi di pensare.
La donna, che può fare del proprio corpo casa, non trova nel mondo un unico luogo al quale appartenere, ma continua a portare con se’ la propria valigia, fatta di affetti, sogni, debolezze e speranze. Un viaggio che dura una vita, e che, da solo, diventa più importante della mèta.

Per info e prenotazioni: info@teatrolesedie.it – 3201949821 – 0689011850

Il progetto

Il testo Io non sono di qui nasce da un progetto che aveva poco a che vedere con il teatro.
Era un laboratorio di autonarrazione che faceva parte delle attività di “Migrant Women”, un insieme di eventi, finanziati dalla Comunità Europea, che si sono svolti nella province di Siena, Firenze e Grosseto nell’inverno 2010-2011 (vedi www.migrantwomen.eu)

A questo laboratorio hanno partecipato, con le loro storie, tre donne migranti che vivono nei piccoli paesini della provincia di Siena: argomento degli incontri sono stati i propri Paesi di origine, le motivazioni che le hanno portate in Italia, il primo contatto con questo nuovo Paese, e il confronto tra l’Italia che si immaginavano di trovare e quella che invece hanno trovato.

Uno spettacolo finale non era previsto, al massimo un incontro aperto al pubblico, per poter parlare con le partecipanti, conoscerle.

Le storie che via via venivano raccontate erano però molto affascinanti, esotiche e familiari allo stesso tempo, e il modo di raccontarle, la passione e il calore che avevano nelle parole delle loro protagoniste erano così veri che ho pensato di tirarne fuori uno spettacolo.
Nasce così, “Io non sono di qui” manifestazione di vite che si sono incrociate per caso e riconosciute simili, seppure molto lontane.

In alcuni quadri che si susseguono quasi in un flusso di coscienza, la vita di queste tre donne migranti emerge in piccoli racconti di episodi quotidiani, la festa del Natale, un viaggio in treno, la prima esperienza lavorativa: unico tratto comune, apparentemente, è il viaggio. Per amore, per lavoro, per curiosità.

Teatro Le Sedie, Vicolo del Labaro 7

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome