Home ATTUALITÀ XV Municipio, Cozza-Rollo (PD): “Presto un evento a sostegno della comunità filippina”

XV Municipio, Cozza-Rollo (PD): “Presto un evento a sostegno della comunità filippina”

Alessandro Cozza, vicepresidente del XV Municipio, e Agnese Rollo, Consigliere municipale, annunciano una giornata della solidarietà per aiutare la popolazione filippina, fortemente rappresentata a Roma Nord, colpita in questi giorni da calamità naturali. “Non possiamo che esprimere la nostra più profonda vicinanza alla comunità filippina che sta vivendo dei momenti particolarmente difficili” scrivono in una nota.

“Ieri l’altro abbiamo avuto la fortuna e l’onore di partecipare all’incontro tenutosi presso gli spazi di S. Maria del Popolo e organizzato da Mons. Jerry Bitoon della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli dove, alla presenza del consigliere aggiunto del XV Municipio Demetrio Rafanan, la presidente della commissione politiche sociali Rollo ha portato la piena solidarietà della giunta Torquati ai rappresentanti della comunità filippina del territorio capitolino”.

Di fronte ai 10.000 morti – dichiara la consigliere PD Rollo – e alle 944.586 famiglie colpite di cui il 40% riguarda bambini e ragazzi sotto i 18 anni, come dichiara l’Unicef, non si può rimanere indifferenti . È urgente infatti una corsa alla solidarietà per raccogliere beni di prima necessità quali medicinali, cibo ed indumenti”.

“Tutta la cittadinanza – aggiunge il Vice Presidente Cozza – va sensibilizzata e mobilitata e per fare questo stiamo pensando ad organizzare sul territorio municipale un evento capace di offrire sia una grande occasione per uno scambio interculturale che, sopratutto, una giornata della solidarietà durante la quale le famiglie romane potranno contribuire in qualsiasi modo nell’aiutare la comunità filippina oggi in grave difficoltà”.

“Sarà una grande giornata – conclude Rollo – all’insegna della solidarietà alla quale parteciperanno diverse onlus ed associazioni che racconteranno come si interviene in casi eccezionali come questi e come i fondi ed i beni raccolti verranno impegnati”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome