Home ATTUALITÀ Scritte pro Priebke sulla Cassia, Anpi: “via le ideologie di morte dal...

Scritte pro Priebke sulla Cassia, Anpi: “via le ideologie di morte dal XV Municipio”

scritte.jpgItalia agli italiani, Erich Priebke presente, fuori lo straniero. Sono le scritte vergognose apparse in questi giorni sulla Cassia, in via al Sesto Miglio all’incrocio con via Lucio Cassio, scritte inaccettabili a Roma, città medaglia d’oro per la Resistenza, e nel nostro municipio” . Così segnala L’Anpi del XV Municipio – sezione Martiri de La Storta – dichiarando che “inneggiare al criminale nazista condannato dai tribunali, dalla storia e dall’opinione pubblica, significa offendere la comunità ebraica della città, i parenti delle vittime delle Fosse Ardeatine, le Istituzioni e tutti i cittadini.”

“Accostare le ideologie di morte naziste perseguite da Priebke all’odio verso gli stranieri, inoltre, denota chiaramente il razzismo e la pericolosa ignoranza degli autori del gesto. Le ideologie di morte e di intolleranza devono essere allontanate dal nostro Municipio” sottolinea l’Anpi che comunica di aver segnalato le scritte al XV Municipio affinché provveda alla loro cancellazione.

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. “L’Italia agli italiani” e “fuori lo straniero” con Priebke, uno dei responsabili dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, c’entra come i cavoli a merenda.
    Chi ha fatto quella scritta o è un demente oppure (cosa assai più probabile) un astuto provocatore.

  2. Basta stigmatizzare la maleducazione e l’ignoranza di chi scrive sui muri, non c’è bisogno della retorica pomposa di certe associazioni di assai dubbia composizione ma di vantaggiosa consociazione.

  3. Caro strix c’entra se gli stessi personaggi “neofascisti” (perdonami ma sono anni che rido per questi pagliacci) che da anni scrivono frasi da fascistelli in giro, sono talmente deficienti da “aumentare il tiro”.
    Alcune scritte erano trall’altro firmate da simbolo e addirittura una con il nome del gruppo (B S ti ricorda qualcosa? ) e poi le firme sono state cancellate, presumibilmente con la stessa bomboletta.
    “Veri fascistelli” che non hanno neanche il coraggio di prendersi le responsabilità delle loro scritte.

  4. Caro matteo non voglio entrare in una polemica su questo personaggio che non porterebbe da nessuna parte e darebbe modo a tanti (compreso te) di speculare e travisarne i contenuti a proprio piacere. Ti ricordo solo che quando un certo XXX , da questo Blog, accusò CasaPoundItalia di essere un movimento “negazionista” , dal suo Vice Presidente Antonini, si beccò una querela (che spero proprio sia andata in porto). E’ molto facile acquistare una bomboletta spray (5 euro) e andare in giro a fare svastiche e a scrivere frasi demenziali e insensate e poi firmarle BS (che c’azzecca il Blocco Studentesco con Priebke?ma che ce voi fà ride oggi?). Questo modo di fare è tipico degli agit-prop! Se poi vogliamo dire che i fans di Priebke sono quelli che in italia o in Francia, Spagna, Grecia, Turchia, Inghilterra, Germania, USA, Australia, Canada ecc. non vogliono i clandestini allora dobbiamo affermare che questo tizio aveva milioni di sostenitori. Cerchiamo, almeno una volta, di essere seri!

  5. Strix , il mio condizionale piu che riferito a casapound e bloccostuntesco, è riferito a qualche militante fomentato che puó esagerare, e secondo me ci sono le stesse probabilità che qualcuno lo faccia per provocare.
    Mai affermato che i presunti sostenitori di priebke sono le stesse persone che non vogliono i clandestini .
    Per quanto riguarda la tua vena di ricordi sulle querele non ti rispondo, non so come inquadrarla. 🙂

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome