Home ATTUALITÀ Cesano, pronti a ospitare sopravvissuti al naufragio di Lampedusa

Cesano, pronti a ospitare sopravvissuti al naufragio di Lampedusa

immigrati_lampedusa.jpgCesano si candida a ospitare alcuni profughi scampati al tragico naufragio di Lampedusa. Sono stati il vescovo Igino Reali, della diocesi di Porto di Santa Rufina, e il parroco Federico Tartaglia, della parrocchia di San Sebastiano di Cesano, a comunicare al sindaco di Roma, Ignazio Marino, la loro disponibilità ad accogliere da 5 a 10 dei 155 profughi che il Campidoglio si è reso disponibile a ricevere e ad assistere.

L’iniziativa vuole essere il contributo della diocesi nell’ambito delle iniziative che il XV Municipio, l’ente parco di Bracciano e Martignano e il Parco di Veio stanno conducendo nell’ambito di un progetto di sviluppo di distretto culturale del ‘Ben Essere’ che ha come obiettivo la realizzazione di un’offerta turistica di alta qualità connotata dalle valenze archeologiche, architettoniche, paesistiche e ambientali presenti nel territorio a nord di Roma.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome