Home ATTUALITÀ XV Municipio, Paris (PD): “Pulizia tombini e caditoie, ecco le richieste nel...

XV Municipio, Paris (PD): “Pulizia tombini e caditoie, ecco le richieste nel XV”

Facendo seguito all’incontro del 29 Agosto di presentazione del Piano straordinario per la pulizia di tombini e caditoie dell’Assessore Capitolino Paolo Masini, l’Assessore ai Lavori Pubblici del XV Municipio, Elisa Paris, in collaborazione con l’ufficio tecnico del Municipio, ha concordato con il dipartimento competente la lista di interventi da effettuare sul territorio del XV. Sostanzialmente si tratta della pulizia delle caditoie, di verifica del funzionamento e, in caso negativo, di pulizia del tratto di tubazione.

“Le tipologie di intervento avvengono con due diverse tecniche: Elephant (escavatore a risucchio) e Canal jet (macchine per la pulizia idraulica), pertanto la nostra lista è stata redatta sulla base di queste due possibilità”, ha dichiarato l’Assessore Paris spiegando che si tratta di ” un intervento non strutturale ma sicuramente necessario in un territorio come il nostro dove la ricchezza di alberature comporta un problema con il fogliame che ostruisce i deflussi dell’acqua in caso di maltempo.”

“Questi sono interventi che il Municipio effettua normalmente, ma il supporto e l’affiancamento anche economico da parte del Comune è un grande sgravio di lavoro, soprattutto per gli interventi futuri in quanto, secondo quanto dichiarato dal Campidoglio, le 11 imprese coinvolte devono indicare con un proprio contrassegno le caditoie su cui sono intervenute, fotografare il “prima” e il “dopo” e georeferenziare lo scatto, in modo da consentire una mappatura degli interventi effettuati. I dati saranno poi incrociati con la mappa dei tombini di Ama, per ottenere un database unico che consenta di controllare l’efficacia delle attività svolte, impostare gli interventi nel tempo ed evidenziare le situazioni ancora a rischio”, ha concluso Elisa Paris.

Cliccando qui si potrà prendere visione del dettaglio degli interventi richiesti.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Ma allora è stato ritrovato?? Alemanno non l’aveva portato al Bioparco, come ipotizzava il vicecapogruppo del Pd…

    p.s. : cara assessora, l’Elephant non è un escavatore ma un super-aspiratore che stura i tombini rapidamente e in sequenza , che produce un flusso d’aria di 10 metri cubi al secondo,qualsiasi materiale: solidi, liquidi, melma. La portata arriva a 150 metri di distanza e 30 di profondità, raggiungendo punti che finora potevano essere puliti solo con estese demolizioni. Quindi non scava per nulla…

  2. Come mai nessuno su questo blog sta protestando per tutti gli allagamenti ??? è tutto ok?? sembra che gli allagamenti abbiano interessato tutta la città, ma del piano di ripulitura delle caditoie proclamato dal sindaco non c’è neppure l’ombra… come mai nessuno ha inveito contro di lui come eravate soliti fare con il sindaco Alemanno?? non mi sembra che gli allagamenti abbiano un colore politico, come mai nessuno si lamenta??
    Devo allora pensare che quella contro Alemanno era pura strumentalizzazione, chi l’ha fatto, si vergogni!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome