Home ATTUALITÀ Teatro Olimpico, in arrivo il Festival della Canzone Romana

Teatro Olimpico, in arrivo il Festival della Canzone Romana

festival.jpgIl Teatro Olimpico di Piazza Gentile da Fabriano ospiterà domenica 6 ottobre, con inizio alle ore 18:00, la ventitreesima edizione del Festival della Canzone Romana. Oltre alle nuove leve, i protagonisti di questa lunga cavalcata nell’universo della romanità saranno interpreti storici del calibro di Edoardo Vianello e Giorgio Onorato, Lando Fiorini e Luciano Rossi. La conduzione della serata, dedicata alla memoria di Franco Califano, sarà affidata a Francesco Vergovich e Loretta Rossi Stuart.

Patrocinato e sostenuto dal Comune di Roma e dalla Regione Lazio, e fortemente voluto dal suo ideatore Lino Fabrizi, il Festival ripercorrerà la tradizione musicale romana attraverso uno spettacolo dedicato all’antologia della canzone de noantri e dei concorsi che si sono svolti dalla fine dell’ottocento fino ai giorni nostri.

Storicamente la prima competizione riservata alla canzone romana si svolse durante la Festa delle Streghe di S. Giovanni del 1891. A distanza di un secolo dalla sua nascita e di sei decadi dalla cessazione della cosiddetta “Audizione di S. Giovanni”, per iniziativa di Lino Fabrizi nasce nel 1991 il primo Festival della Canzone Romana, che da diversi anni viene ospitato nell’affascinante cornice del Teatro Olimpico e che nel corso del tempo ha lanciato interpreti prestigiosi come Nicky Nicolai, vincitrice nel 1998.

La manifestazione, giunta quest’anno alla sua ventitreesima edizione, si propone lo scopo di promuovere non solo brani in dialetto, ma anche pezzi in lingua italiana, purché siano incentrati sul tema della romanità. Carrozzelle, fontane, tramonti e storie d’amore, tradizione e nuove tendenze, e una competizione riservata a compositori, autori e interpreti.

Oltre ai finalisti del concorso, sul palco del teatro del quartiere Flaminio saliranno anche Lando Fiorini, che interpreterà alcune canzoni del suo repertorio e dell’antica tradizione romana, e Luciano Rossi, il creatore dell’indimenticabile “Ammazzate Oh”, il cantautore che ha scritto per Fiorella Mannoia, Ornella Vanoni, Nino Manfredi e per lo stesso Fiorini. Non mancheranno, inoltre, le esibizioni di Giorgio Onorato – classe 1927, testaccino doc e storica voce de “Il Microfono è Vostro” e “Campo de’ Fiori” – e dell’inossidabile Edoardo Vianello, mentre è confermata la presenza di Alberto Laurenti, Paolo Gatti e di Maurizio Fortini con i suoi Musici Romani.

Lo spettacolo, impreziosito dal balletto folkloristico della Crazy Gang, sarà presentato da Francesco Vergovich, direttore di Radio Radio e anfitrione del Festival dal 1994, insieme a Loretta Rossi Stuart, conturbante attrice e ballerina.

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome