Home ATTUALITÀ Cassia, neonata azzannata dal cane di famiglia

Cassia, neonata azzannata dal cane di famiglia

dachsbracke.jpgE’ accaduto sabato 14 settembre. In un’abitazione sulla Cassia una neonata è stata aggredita nella culla da un cane. Ora la bimba è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale del Bambin Gesù dove è stata sottoposta ad intervento di chirurgia. Nelle prime ore di sabato, i genitori hanno portato la piccola al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Pietro raccontando che durante la notte, all’improvviso, avevano udito un forte rumore provenire dalla camera dove dormiva; quando sono entrati nella stanza hanno trovato la bimba a terra con il volto insanguinato.

I sanitari, però, hanno subito riscontrato che le ferite al volto non erano compatibili con una caduta ma causate da un morso di cane. Alla richiesta degli agenti, i genitori della bambina hanno confermato la presenza in casa di un cane di razza Dachsbracke di 8 anni di proprietà della nonna materna e lasciatogli in custodia per qualche giorno nella loro abitazione sulla Cassia.

Poco dopo il ricovero, la bambina è stata trasferita all’ospedale Pediatrico Bambino Gesù dove è stata sottoposta a intervento di microchirurgia ricostruttiva, un intervento particolarmente lungo e complesso soprattutto quando viene eseguito su neonati.
I sanitari hanno riferito che l’intervento è durato circa 4 ore; la neonata è ora ricoverata nel reparto di terapia intensiva in prognosi riservata.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Da alcuni cani i bambini possono venir considerati animali fastidiosi e/o predatori d’affetto, …questo dovrebbero capirlo i proprietari/genitori…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome