Home ATTUALITÀ Da Sorrentino a Truffaut, week-end d’autore a l’Isola del Cinema

Da Sorrentino a Truffaut, week-end d’autore a l’Isola del Cinema

isola_del_cinema.jpgIn questo quarto week-end di agosto l’Isola del Cinema ha programmato due serate ricche di eventi cinematografici e culturali, che renderanno certamente più piacevole il fine settimana in città. Appuntamento dunque sulle sponde dell’Isola Tiberina per due notti di grande cinema a partire a da questa sera: alla grande Arena verrà infatti proiettato “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino, opera lirica e visionaria che regala un affresco inedito della Città Eterna.

Tra luci ed ombre, il film si muove sui passi di Jep Gambardella (uno straordinario Tony Servillo), “re dei mondani” precipitato in una crisi esistenziale. Il suo sguardo sferzante e disincantato ci mostra il degrado di una società amorale, priva di etica, legata a un incantesimo che si ripete ogni notte e svanisce all’alba, sostituito da visioni di una Roma maestosa e metafisica. Un film che invita a riflettere e a riscoprire i sentimenti più puri, celati sotto cumuli di apparenze. Il regista è stato invitato in sala per rispondere alle domande dei suoi numerosi fan.

Parallelamente, nella Sala Cinelab Groupama, L’Isola del Cinema, a trent’anni dalla sua uscita nelle sale, renderà omaggio ad una delle più importanti opere della cinematografia di tutti i tempi: “Effetto notte”, del grande cineasta francese François Truffaut.

Attraverso le disavventure di un regista, interpretato dallo stesso Truffaut, si svelano i retroscena che sottendono al lavoro del set, le dinamiche ed i meccanismi del cinema hollywoodiano per rendere omaggio, grazie alle citazioni e ai tributi di cui è ricca, ad alcuni dei maggiori protagonisti della Settima Arte. Un’occasione irripetibile per rivedere su grande schermo “Effetto Notte”, al Cinelab Groupama alle ore 22:00.

All’interno del Caffè Letterario, alle ore 19:30, appuntamento con la storia e l’attualità: è prevista la presentazione-evento del libro “Oltre Tahrir, l’Egitto verso la sua seconda rivoluzione”, di Luciana Borsatti, giornalista dell’Ansa e di Ansamed. Il libro raccoglie le testimonianze di persone di diverse appartenenze, provenienze geografiche e condizioni economiche, e descrive i profondi cambiamenti dopo la rivoluzione del 30 Giugno che ha sconvolto la scena politica egiziana.

Attraverso il racconto dei protagonisti e le loro aspettative per il futuro, il libro offre spunti di riflessione per spiegare la drammatica situazione che sta vivendo in queste ore l’Egitto. La presentazione sarà completamente gratuita.

Infine, alle ore 22:00 presso lo Schermo Nave, si potrà assistere ad un omaggio a Vettor e Mimma Pisani, a cura di Sguardi Sonori. La scrittrice e video-artista Mimma Pisani ha fondato con Vettor Pisani il Rosa Croce Theatrum ed il Museo della Catastrofe in Toscana. Ha pubblicato vari libri di poesia, tra cui L’Angelo dell’Occidente. Con “Il lettore capovolto” ha raccolto i suoi scritti critici sull’opera di Vettor Pisani dagli anni settanta ad oggi. Vettor Pisani ha caratterizzato la scena dell’arte italiana ed europea e, ancora oggi, anima l’attualità dell’arte contemporanea.

Le videoproiezioni della serata saranno:
“L’Angelo dell’Occidente”, interpretato da Cinzia Infantino
“Il Pranzo di Marta”, realizzato per la mostra “Jungle Fever”
“Orazione”, interpretato da Isabella Tirelli e Leonardo Settimelli
“Estasi”, interpretato da Nicola Monti
“Il Pasto Sacro”, con Isabella Tirelli
“Animanimale”, soggetto e regia Mimma Pisani, con Gaia Riposati
“Ritratto di Jeanne”, dell’autrice Gaia Riposati
“Femme Ferale”, soggetto e regia di Mimma Pisani, con Francesca Neerman

L’evento Sguardi Sonori e la presentazione al Caffè Letterario saranno completamente gratuite e aperte a quanti vorranno partecipare.

Programma di domenica 25 agosto

A chiudere in bellezza il fine settimana, un gradito ritorno. Domenica 25 Agosto, alle ore 21:30, verrà proiettata nuovamente la commedia al femminile “Amiche da morire”, opera prima di Giorgia Farina, per la rassegna dedicata alle registe donne, “Sorelle d’Italia”. Il film vanta tre protagoniste d’eccezione: le mattatrici Cristiana Capotondi, Sabrina Impacciatore e Claudia Gerini, nel ruolo di tre donne completamente diverse, alle prese con un segreto che le costringerà ad un’improbabile alleanza per dar vita ad una serie di gag esilaranti, dai risvolti noir e situazioni avvincenti.

Nella stessa serata, presso la Sala Cinelab Groupama, alle ore 22:00, Mario Sesti e Cineama.it presenteranno il film documentario “Le quattro volte”, di Michelangelo Frammartino, diviso in quattro episodi: gli ultimi giorni di vita di un pastore, la nascita di un capretto, un abete che attraversa le stagioni e la trasformazione dell’albero in carbone attraverso il mestiere dei carbonai.
L’opera, applauditissima al Festival di Cannes, si è aggiudicata il premio Europa Cinemas Label come Miglior Film europeo e il Grand Prix del Festival del Cinema italiano di Annecy . Inoltre è stato conferito al film un “Nastro Speciale 2010” con la significativa motivazione: “per il realismo poetico e le emozioni di un film sorprendente”.

SALA ARENA – Prezzo Biglietto: intero 6, ridotto 5
SALA CINELAB GROUPAMA – Prezzo Biglietto: intero 5, ridotto 4
SCHERMO E/O ESTATE: Ingresso gratuito
SCHERMO NAVE: Ingresso gratuito

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome