Home ATTUALITÀ Artigiani e servizi aperti ad agosto nella Capitale

Artigiani e servizi aperti ad agosto nella Capitale

Se qualcuno dimenticherà distrattamente la chiave dentro casa e avrà bisogno di cambiare la serratura non sarà difficile trovare un fabbro. Così come un idraulico, se il rubinetto non si chiude, o un meccanico, nel caso in cui l’auto non abbia voglia di partire. Ad agosto, a Roma, grazie all’iniziativa “AAA: Artigiani e servizi aperti ad agosto”, promossa dalla Cna e presentata oggi, circa 600 artigiani rimarranno aperti a disposizione dei romani.

“Si stima – ha detto il presidente della Cna Erino Colombi – che il 60 per cento dei romani resterà a Roma ad agosto. Se ai residenti che non vanno in vacanza aggiungiamo il peso dei turisti, comprendiamo come sia necessario che la città debba continuare a funzionare normalmente nel periodo estivo”.

“Chi resta a Roma – ha aggiunto il direttore della Cna Lorenzo Tagliavanti – continua a pretendere giustamente una città che funziona a tutti gli effetti”.

Entro domani, venerdì 2 agosto, sul sito della Cna sarà disponibile l’elenco completo delle imprese artigiane aderenti all’iniziativa, circa 600, il 25% in più rispetto all’anno scorso. Quest’anno, poi, grazie alla partecipazione dell’Associazione nazionale degli amministratori di condominio, l’iniziativa sarà pubblicizzata attaccando sui portoni dei palazzi locandine con le informazioni sui vari servizi.

“La città non chiude – ha detto l’assessore capitolino alle Attività produttive, Marta Leonori – Roma resta aperta: questo significa valorizzare i servizi essenziali della Capitale, che sono il volto migliore della nostra città”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome