Home ATTUALITÀ Deaflympic 2013, gli azzurri commemorano le vittime di Avellino

Deaflympic 2013, gli azzurri commemorano le vittime di Avellino

Giornata triste, di lutto, quella di ieri, 30 luglio, per la delegazione italiana alle Deaflympic 2013 che ha osservato un minuto di raccoglimento per onorare la memoria delle vittime della strage di Avellino. Per gli azzurri è stata però anche giornata di attesa in vista della prossima finale di Luca Germano, che si appresta ad affrontare l’ultimo atto dei 200 farfalla. E nel frattempo ha avuto inizio il torneo di tennis tavolo, con la sarda Anna Podda e il milanese Luca Crespi sconfitti nelle prime due partite di doppio misto (Giappone e Corea), ma poi pronti al riscatto nei successivi tre match contro Nigeria, Kazakhistan e Croazia.

Mercoledi 31 è la giornata del doppio, Crespi e Dal Fabbro, sorteggiati nel girone A, affrontano Nepal, Mongolia, Cina e Giappone.

Di scena il ciclismo

In scena anche il ciclismo, con la gara su strada: alle 10 parte la cento chilometri maschile, dieci minuti più tardi tocca alla vice campionessa olimpica Renate Telser nella 50 chilometri donne.

Giornata storta per tennis e pallavolo

Perdono nel doppio le tenniste Susanna Ricci Bitti e Barbara Oddone, sconfitte nei quarti di finale dalla coppia britannica con un doppio 6-3.

Sconfitte con un doppio 3-0 le nazionali di pallavolo; il sestetto di Bernardi (battuto dagli Usa: 25-22, 25-11, 25-17) adesso affronta l’Ucraina in un match che vale la semifinale (mercoledì ore 17); identica situazione per la nazionale di Piaggesi, ko con l’Ucraina (25-11, 25-15, 25-17): contro la Russia, ore 17, giocherà per entrare fra le prime quattro.

L’Italbasket femminile è stata sconfitta dall’Ucraina 70-18 (parziali 2-17, 9-34, 13-54), e giovedì, ore 18, affronterà la Lituania, vincitrice del girone B.

Moremassi

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome