Home ATTUALITÀ Al via l’esodo estivo, Anas: “keep calm e viaggia informato”

Al via l’esodo estivo, Anas: “keep calm e viaggia informato”

keep-calm.jpgAl via da domani, venerdì 26 luglio, la grande fuga dalle città, un esodo che “sarà diverso da quello degli anni 80/90, caratterizzato dalle partenze in massa che sfociavano nell’emergenza civile”. Parola di Pietro Ciucci, amministratore unico dell’Anas, che questa mattina ha presentato il piano per l’esodo estivo 2013. “Un italiano su tre sceglierà località vicine per periodi più brevi: week end allungati, magari ripetuti. Si tenderà a preferire la seconda casa o l’affitto e l’ospitalità di parenti e amici piuttosto che scegliere un albergo. Tutto ciò influirà sul traffico”.

“Traffico che – ha sostenuto Ciucci – prevediamo essere in linea rispetto all’anno scorso, ma contiamo di avere una situazione più agevole grazie al miglioramento delle infrastrutture. Registreremo picchi di traffico durante tutti i week end di agosto, non solo nella Salerno Reggio Calabria, ed anche il contro esodo si diluirà in più fine settimana”.

A proposito della Salerno-Reggio Calabria, “quest’estate i vacanzieri in transito troveranno solo 11km di carreggiata a doppio senso di circolazione su 443 km complessivi, rispetto ai 94km del 2011 e ai 46km del 2012. Possiamo quindi affermare che è stata superata la fase emergenziale – assicura Ciucci – Contiamo, alla fine dei lavori, prevista entro il 2013, di fare il percorso in quattro ore nel rispetto dei limiti previsti.”

Il Piano operativo di gestione dell’esodo sarà articolato e complesso, “grazie a tutte le istituzioni ed operatori, enti locali che hanno contribuito a realizzarlo, c’e’ stata una partecipazione molto ampia, quest’anno si è aggiunta anche la collaborazione con la guardia costiera, ma un piano di questo genere, per poter funzionare, ha bisogno della partecipazione degli utenti e di un ottimo sistema di comunicazione e media per un’informazione di servizio”, aggiunge Ciucci.

Lo slogan della campagna del 2013 sarà “keep calm e viaggia informato”. La task foce messa in campo quest’anno comprenderà: 2500 risorse umane, tra personale di esercizio, infomobilità e tecnici per l’attività di sorveglianza e pronto intervento; 1070 automezzi, 2mila 630 telecamere fisse o mobili, 100 automezzi e 430 pannelli a messaggio variabile, dei quali 48 sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, che forniranno anche i tempi di percorrenza.

I cantieri inamovibili nel periodo compreso tra il 26 luglio e la prima settimana di settembre, su tutti i 25mila km di rete stradale in gestione all’Anas saranno 124, 4 dei quali sull’A3. “Quest’anno abbiamo predisposto procedure operative a seconda dei diversi codici di emergenza – prosegue Ciucci illustrando il piano -, nel calendario dei giorni critici, non abbiamo previsto bollini neri, ma nei week end del tre e del dieci di agosto abbiamo deciso di fissare il bollino ‘rosso profondo’, che sta a significare rischio di traffico intenso”.

Da oggi, inoltre, sono disponibili i tempi medi di percorrenza sull’autostrada del ‘Grande Raccordo Anulare di Roma’ e sull’autostrada A91 ‘Roma-Fiumicino’ attraverso alcuni dei 68 pannelli a messaggio variabile posizionati sulle rampe di accesso e lungo le carreggiate. Grazie a questa iniziativa, sara’ possibile conoscere in anticipo quanto tempo è necessario per raggiungere l’aeroporto di Fiumicino o i principali nodi di interconnessione con la viabilità autostradale e ordinaria, senza superare i limiti di velocità consentiti.

“Per noi’ sicurezza e informazione sono strettamente collegate, – conclude Ciucci – per questo, in occasione dell’esodo estivo, Anas ha rafforzato ulteriormente l’infoviabilita’ attraverso diversi strumenti quali: il sito ANAS, VAI ANAS plus (viabilità ANAS integrata), un canale ufficiale su Twitter con 19mila 200 followers, 56mln di visualizzazioni a settimana, e la pagina Facebook”.

Quest’anno anche la cultura farà la sua parte, infine, Anas ha dato il via al concorso “racconti on the road” un premio letterario che avrà come tema il rapporto tra strade e individuo e il concetto di viaggio come momento di astrazione e parte della vacanza. (fonte RomaUno.tv)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome