Home ATTUALITÀ Diana Krall alla Cavea dell’Auditorium

Diana Krall alla Cavea dell’Auditorium

krall120.jpgAlta, bionda, occhi chiari, enigmatica, Diana Krall, 49 anni, cantante e pianista, dopo la straordinaria esibizione sul palco dei Grammy Awards 2012 e aver collaborato al nuovo disco di Paul Mc Cartney, torna all’Auditorium, domenica 7 luglio alle 21, per presentare il suo ultimo album Glad Rag Doll. E anche in questo caso saprà creare un’atmosfera intima e coinvolgente, come sempre accade nei suoi concerti.

L’undicesimo lavoro in studio della raffinata artista canadese è infatti un nostalgico omaggio al jazz degli anni ’20 e ’30 che dal vivo si trasforma in un affascinante show ricco di nuove sonorità e combinazioni strumentali per un repertorio pieno di nostalgia, consolazione, rimpianto.

Il disco è una esplorazione di nuove sonorità, nuove combinazioni strumentali e nuovi musicisti. Particolare interesse e scalpore ha destato la copertina dell’album, dove la bella Diana, vestita in lingerie nera, appare languidamente distesa su un sofà in posa sexy.

Diana Krall ha iniziato a suonare il pianoforte a 4 anni. Dal 1993 ad oggi ha pubblicato oltre una dozzina di album e venduto oltre 6 milioni di dischi negli USA e oltre 15 in tutto il mondo.
Vincitrice di tre Grammy e otto Juno Awards, Diana ha conosciuto il grande successo nel 2001 con “The Look of Love” per mesi nelle classifiche jazz mondiali. Nel 2003 si è sposata con Elvis Costello, sotto la cui influenza ha realizzato i migliori pezzi di sua produzione.

Alla Cavea, la sera di domenica 7 luglio, saranno con lei Stuart Duncan alle chitarre e violino; Aram Bajakian alla chitarra; Dennis Crouch al contrabbasso, Patrick Warren alle tastiere e Karriem Riggins alla batteria.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome