Home ATTUALITÀ Coordinamento XV Municipio: “Pieno appoggio a Mocci ed Erbaggi”

Coordinamento XV Municipio: “Pieno appoggio a Mocci ed Erbaggi”

Seconda uscita pubblica del Coordinamento XV Municipio, il gruppo di esponenti del PdL locale esterni al Consiglio Municipale e costituitosi recentemente con l’obiettivo dichiarato, stando al primo comunicato, di “supportare il lavoro dei consiglieri eletti nel centro-destra e di fare una seria, costruttiva e intransigente opposizione dall’esterno”. Nella nota odierna dichiarano infatti il loro pieno “appoggio a Stefano Erbaggi, neoeletto VicePresidente del Consiglio, e a Giuseppe Mocci, Capogruppo PdL”.

 “Si continui il lavoro su scuole, sicurezza e viabilità, come ad esempio l’apertura della scuola materna di Case e Campi, la rimozione del campo nomadi di via Tiberina e la realizzazione di nuovi interventi infrastrutturali sulla via Cassia. Ci sono tutti i propositi affinché la collaborazione tra Erbaggi, Mocci e il Coordinamento XV Municipio porti a risultati importanti per gli abitanti di questa area, così vasta e con problematiche tanto diversificate – proseguono gli esponenti del gruppo – il nostro desiderio, vogliamo ribadirlo ancora, è quello di affiancarci alle istituzioni per lavorare per il bene comune. Siamo pronti a dare battaglia fin d’ora a chiunque non lavori in tal senso, a chiunque non operi per migliorare il territorio e i suoi servizi, nonché la qualità di vita di tutti i cittadini di questo Municipio”.

Intanto il gruppo è cresciuto. Erano undici ma dopo qualche uscita e qualche new entry, sono già diventati quindici.

La nota infatti si chiude spiegando che il Coordinamento XV Municipio “è composto da esponenti del PdL e delle liste civiche che desiderano fornire il loro contributo per il bene del territorio e dei suoi abitanti e ne fanno parte Livia Braghetta, Marco Clarke, Luca Della Giovampaola, Michele Desiati, Adriana Glori, Elisabetta Gallozzi, Lorenzo Marini, Daniela Milone, Vito Nigro, Cristiana Pedersoli, Marco Perina, Stefano Peschiaroli, Francesco Petrucci, Valentina Rizzo e Marco Tosi.”

aggiornamento h.17:25
pochi minuti dopo questo comunicato, con una nota diffusa alla stampa i consiglieri PdL Stefano Erbaggi e Isabella Foglietta annunciano la loro adesione al Coordinamento XV Municipio con queste parole: “In attesa che il Municipio inizi a lavorare attraverso la nomina della Giunta e la composizione delle commissioni consiliari, sposiamo appieno la linea adottata dal Coordinamento XV“.

Visita la nostra pagina di Facebook

20 COMMENTI

  1. Rispetto al primo comnicato, vi siete già persi Cristiano Pasero? E’ tornato di corsa all’ovile? Gli avete spiegato che il suo ex capo è stato mandato in pensione?

  2. Coordinamento erbaggi presidente tra 5 anni. Ecco il vero leit motiv…. Spero che i compagni di partito di area forzista se ne siano resi conto 🙂

  3. Mi intrometto solo per dire che penso che su questo blog i gruppi di amici sono “equamente o disequamente” distribuiti : se dici qualcosa della sinistra e dei suoi rappresentanti, arrivano subito gli amici e parenti a difendere, e ci vogliamo scandalizzare se accade lo stesso a destra???
    Ma se si accusava Torquati e company di essere troppo accondiscendenti con l’amministrazione precedente (non lo dico io,ma è stato affermato da tanti), ora si vorrebbe criticare chi si sta già organizzando sul territorio per “supportare il lavoro dei consiglieri eletti nel centro-destra e di fare una seria, costruttiva e intransigente opposizione dall’esterno” ??? Ma tutto ciò fa parte della vita democratica di un popolo : prima toccava alla sinistra ed ora toccherà alla destra, dov’è il problema ??
    O forse si vorrebbe una destra accondiscendente come è stato prima per la sinistra?? Ognuno faccia il suo lavoro nel pieno rispetto degli avversari politici.

  4. Che belli che siete! Veramente! Ogni vostra sterile quanto inutile polemica mi fa uscire di casa sempre più sorridente e più convinto! Continuate…non fermatevi vi prego.

    Per la cronaca:

    1) Pasero per sua scelta ha deciso di non firmare questo comunicato pur avendo aderito al coordinamento! Come Pasero anche altre persone che hanno aderito non figurano in questo comunicato…o viceversa non figuravano nel precedente

    2) curioso che notate l’assenza di Pasero, la presenza di Glori, Desiati e Gallozzi e non notate la presenza di un ex assessore (Perina) e di un ex Presidente, e che presidente aggiungerei (Clarke).
    Siete veramente gente curiosa…si!

    Al di là di questi due piccoli appunti e al di là della polemica “erbaggi presidente” che tra 5 anni non sappiamo manco se siamo vivi o morti….cari signori siate intellettualmente onesti…riconoscete le cose e chiamatele col loro nome. Questo coordinamento è fatto di gente che nella maggior parte dei casi ha fatto sempre politica su questo territorio senza mai avere incarichi remunerati da nessuno ma solo per passione. Visto che rientro in tale categoria vi faccio presente che per me le vostre polemiche sono soddisfazioni che si sommano ai grazie dei terremotati dell’Abruzzo e dell’Emilia Romagna quando gli ho portato l’acqua; agli anziani che hanno usufruito dello sportello Smaa finanziato dal dipartimento grazie alla mia richiesta avallata dal Presidente Giacomini e ai tanti grazie, sei in gamba, ce ne fossero come te che ricevo e ho ricevuto dalle persone.

    Quindi se volete anche voi avere queste soddisfazioni quando vi guardate allo specchio venite con noi…la nostra porta è aperta tutte le persone di buona volontà oneste e giuste.

    Buona serata

  5. Invece di sterili ed inutili polemiche su amici e nemici, (io ad esempio Erbaggi l’ho conosciuto in questa campagna elettorale) ci sarebbe bisogno,visto che mettiamo il nostro tempo e noi stessi a disposizione delle persone facendo una sorta di catena volta a coordinare il più possibile i cittadini ed il municipio, di un vostro aiuto e supporto per poter lavorare insieme per cercare di risolvere le varie problematiche sul territorio. Io credo nella legge del Dare … è uno scambio di energie, è uno scambio dinamico. Chi da riceve !

  6. Alcune domande assolutamente non polemicche al coordinamento xv municipio.
    Che bisogno c’é di un coordinamento nel XV municipio quando c’è già un partito ed i relativi consiglieri che vi rappresentano? Perché non firmate PDL XV Municipio invece di coordinamento? Sinceramente non capisco.

  7. @ Stefano: gli amici di Erbaggi? Sono stato alla prima riunione del consiglio e a preoccuparmi non era l’opposizione ma la maggioranza e i suoi “amici”. Un mix di ragazzini privi di esperienza, imbarazzanti… sembrava di stare alle elementari… gli mancava solo iul grembiule!!! Il Presidente Torquati non ha neppure cantato l’inno di Mameli insieme agli altri: che se lo sia dimenticato o, peggio ancora, non ne conosca il testo? E poi, scusatemi, ma dov’è la Giunta? Chi sono gli assessori di questo circo di sinistra? Non si conoscono nomi e volti… tanto che l’imbarazzato torquati ha dovuto fare sue tutte le deleghe per non essere sbranato! “Guardi la trave che è nel suo occhio” prima di tentare di scorgere le “pagliuzze” altrui!!! Sono queste le cose di cui preoccuparsi! SVEGLIATE!

  8. Ao ma er partito dell’amore nun t’ha n parato a esse npo piu moderata eppure dite da esse tutti cristiani, dovete da esse tolleranti nun ve l’ha detto er prete da parrocchia .
    IO so uno de quelli che nun l’ha cantato e mo che voi ma te spiego perche ; l’inno e’ na cosa simbolica si te fa piacere a prossima vorta te faccio vede che o canto , ma nun sara che ve sete mparati comi i farisei ar tempio der vero CREDO se mettevano davanti a tutti se facevano vede che pregavano e poi erano i peggio de tutti?

    Pe esse ITALIANI VERI bisongna rispetta a COSTITUZIONE senza cambialla o peggio ancora accantonalla quanno se governa hai capito oppure to devo scrive in Rumeno tanto me pare che dentro ar gruppo di moderati c’e’ unpo che parla sette lingue.
    Comunque a me me basta che sete normali le stupidaggini de facciata “opposizione costruttiva” ma de che si questi so i segnali annamo bene.

  9. @Prof. Vigna.. Il motivo per cui non ci firmiamo pdl XV municipio ma abbiamo creato un coordinamento è perché in questa nuova esperienza ci sono anche persone che non facevano parte del pdl e non ne fanno parte tutt’ora. Che si sono candidate al municipio con altre liste o senplicmente hanno aiutato qualcuno (non del pdl).
    Non credo sia difficile da conprendere anzi mi sembra abbastanza evidente e chiaro dai toni usati nei comunicati che tendono ad andare oltre una semplice ppartenenza di partito per essere inclusivi di un progetto di ampio raggio che comprenda diverse esperienze e che si caratterizzi per non condividere sotto l’aspetto valoriale, culturale e politico l’attuale magguoranza.
    Saluti

  10. @ Della Giovampaola o meglio @ Luca il Luca dei manifesti abusivi “sostieni Luca” giusto ? Pasero che va e viene, altri nomi che mancano allora licenziate chi vi scrive i comunicati perché questo qui dice una cosa diversa dice che siete voi i componenti e basta. Mi tolga una curiosità, qui nessuno ha fatto nomi tranne lei che fra tanti disponibili ne cita solo tre: li ha estratti a sorte o c’è un motivo preciso ? Si puo’ sapere chi sono ?

  11. Io non capisco tutto questo accanimento!sapere che ci sará un gruppo di persone che saranno presenti sul territorio e si faranno portavoci delle esigenze del nostro municipio, mi sembra alquanto meraviglioso!se poi nel gruppo ci sono consiglieri del Pdl, che hanno sempre lavorato per noi e ci hanno sempre messo la faccia per me non fa alcuna differenza!Mi sembra che ci siamo tutti lamentati del fatto che molti rappresentanti di destra e sinistra si fanno vivi solo nel momento della campagna elettorale!e allora smettiamola con questi attacchi sterili!

  12. Er politichese nun serve, fa capi a tutti quello che dici e cerca de esse rispettoso der pensiero der contadino che lavora pe du sordi , stai a difende er nulla da politica
    locale che nun e’ rappresentato da te che sei l’urtimo che ce crede cecamente .
    e cerca de fallo ar mejo oppure de molti che se immolano giovani perbene DX e SX pe gnente .
    Personalmente se dice cosi no assisto a comportamenti de adurti artro che l’asilo come dice GABER piu’ so scemi e mejo e’ a democrazia .
    Visto che io purtroppo so ritardato famme capi ma se cio’ n’campo de ortaggi e er tempo minaccia grandine seconno TE chi me conviene a chiama quelli de destra o quelli de sinistra.
    Si l’acqua che m’arriva all’orto e’ inquinata da n’industria che sta a monte nun rispetta e regole me conviene a dillo a uno de destra oppure a uno de sinistra?
    Pe fatte capi che ce stanno cose che nun c’hanno colore a dignità e’ una de queste.

  13. @vigna chiedo venia allora…

    @cesare. Le suggerisco innanzitutto di parlare esclusivamente di fatti di cui ha le prove…non che si mette a ironizzare su presunte affissioni abusive. Ho capito che forse le sarà arrivato all’orecchio che io le denunce non le faccio neanche se mi perdo il passaporto, ma non mi pare il caso di abusare di ciò per diffamare mi, visto che io i miei manifesti me li sono attaccati da solo con i miei ragazzi e rigorosamente SOLO sugli spazi previsti!
    In secondo luogo possiamo essere noi a decidere chi e come fa i nostri comunicati oppure dobbiamo essere vincolati? Perché ho messo solo quei tre? Perché qualcuno ha fatto l’esempio di altri tre e io ho ribadito! Mi faccia capire ma che problemi ha?
    Occhio che le si consumano le unghie ad arrampicarsi sugli specchi!
    Saluti

  14. No. I miei ragazzi sono diverse associazioni e diversi gruppi giovanili e non attaccano i miei manifesti in maniera abusiva!
    Se poi attaccano i loro in maniera abusiva sono fattoiloro che non mi riguardano visto anche il fatto che io non posso mettermi a fare morali a nessuno visto che durante gli anni della mia attività politica giovanile be ho attaccati a migliaia.

    Per chiudere per sempre questa polemica sui manifesti abusivi: io non li attacco e non lo faccio perché non sono come qualcuno che mette i “finti committenti”..quindi se mi arrivano le multe le pago io con i soldi miei!
    Tuttavia, i problemi di decoro e soprattutto i problemi VERI del territorio secondo me non sono i manifesti abusivi, quindi non arriverà da parte mia mai una parola di condanna nei confronti di chi, autofinanziandosi la stampa e attaccandosi da solo i propri manifesti politici giovanili compie delle affissioni abusive.

    Questa cosa la dico a titolo esclusivamente personale!

  15. Evviva l’abusivismo dei cartelloni e cartelli pubblicitari evviva !!!
    Ma come il Campidoglio da anni sta cercando di porre fine a questa battaglia contro l’abusivismo selvaggio installando dei spazi ben precisi per l’affissione e qui sento dire da persona legata al PDL che da lui non arriverà mai una parola di condanna ecc ecc. A regà ma di cosa stiamo parlando e poi anche se la pensaste così la venite pure a scrivere ?? Voi che dovete dare il buon esempio di non affiggere manifesti abusivi fate passare una informazione ?

  16. Ho scritto, se ha letto i precedenti interventi, che io non ho attaccato neppure un manifesto abusivo durante la mia campagna elttorale a differenza di altre persone, ma avendo fatto parte di realtà giovanili che lo hanno fatto e avendolp fatto anche io fino ad alcuni anni fa non Mi sento di lanciare parole di condanna. È lo vengo a scrivere, perché sono una persona corrente e che non nasconde il suo presente e soprattutto il suo passato

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome