Home ARTE E CULTURA Iliadyssey, Iliade e Odissea in mostra a Formello

Iliadyssey, Iliade e Odissea in mostra a Formello

image006.jpgCon la partecipazione dell’Ambasciatore di Grecia a Roma, Demiris Themistoklis e con la presenza di artisti da tutto il mondo, si inaugura alle 19 di oggi, sabato 25 maggio, nella Sala Grande del Palazzo Chigi di Formello, la mostra ILIADYSSEY dedicata all’incisione di Ex-libris: piccoli capolavori di grafica, destinati ai libri e ai bibliofili, che rappresentano spesso un legame con il nome, la personalità, la professione e le passioni del committente e che indicano la proprietà del libro nel quale sono apposti.

Saranno esposte circa 60 opere, ispirate ai racconti omerici dell’Iliade e dell’Odissea, parte della raccolta del collezionista greco Christos Giannakos nella sua casa-castello Xotaris Artforum di Creta, prodotte da artisti contemporanei provenienti dall’Europa orientale, Cina, Giappone, Russia, Argentina, India e Italia. Anche Formello avrà la sua rappresentanza, con opere dell’artista e collezionista Maria Maddalena Tuccelli.

La mostra sarà inoltre arricchita da alcuni pezzi archeologici del Museo dell’Agro Veientano di Formello che nella loro tematica si riferiscono al mondo omerico.

Una mostra internazionale che, dopo il debutto ad Archanes (Creta), ha toccato Atene, Belgrado e Varese, prima di arrivare nella cittadina alle porte di Roma, dal 25 maggio al 23 giugno, per concludersi nella sua ultima tappa a San Pietroburgo.

Nella serata di inaugurazione, anche eventi di intrattenimento ed eno-gastronomici legati al mondo greco. In particolare, per l’occasione, sarà rappresentata una performance teatrale ispirata all’Antigone di Sofocle.

La mostra gode del Patrocinio della Provincia di Roma e dell’Ambasciata di Grecia in Italia.

Sala Grande del Palazzo Chigi di Formello (Piazza S. Lorenzo)
La mostra resterà aperta dal 25 maggio al 23 giugno 2013
Orario: martedì 15-19; mercoledì e venerdì 9-13; sabato 10-18; domenica 9-13
Chiusa il 2 giugno

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome