Home ATTUALITÀ Cesano, Torquati (PD): inopportuna la presenza di Merlino alla Scuola di Fanteria

Cesano, Torquati (PD): inopportuna la presenza di Merlino alla Scuola di Fanteria

torquati.jpg“Mi associo ai dubbi sollevati in queste ore sulla presenza di Mario Merlino ad un’iniziativa della scuola di Fanteria a Cesano di Roma. Il momento storico impone a chi ricopre cariche importanti, e rappresenta lo Stato italiano, di proteggere quello che la nostra Storia e il nostro Paese hanno conquistato con fatica e con il sacrificio di vite umane.” Così Daniele Torquati, già capogruppo PD nel XX Municipio, commenta la lezione tenuta da Mario Merlino a ufficiali e sottufficiali dell’Esercito Italiano nell’ambito di un convegno tenutosi a fine febbraio nella Scuola di Fanteria di Cesano.

“Dovrebbe essere ormai patrimonio di tutti il valore che viene dalla lotta di Liberazione e il sentimento che ha spinto in nostri padri costituenti nel redigere la Costituzione italiana ed è per questo che credo sia stato quanto meno inopportuna la presenza di Merlino che rappresenta non solo anni di cui vale la pena parlare per far si che non si ripresentino più, ma che spesso si è espresso in maniera positiva nei confronti di Priebke. Ringrazio l’onorevole Fiano che ha dichiarato che presenterà un’interrogazione urgente al Ministro della Difesa, ma soprattutto – conclude Torquati – invito la Scuola di Fanteria ad accogliere l’invito dell’ANPI di Roma di dar vita ad un nuovo incontro con gli allievi.”

Visita la nostra pagina di Facebook

14 COMMENTI

  1. Evviva! I In questo paese che va in malora grazie alla disonestà e corruzione dei politici, in questa Italia dove migliaia di imprese hanno chiuso i battenti e milioni di famiglie sono state rovinate, quello che ci serve è proprio una bella interrogazione al Ministero della Difesa oltre ai “dubbi” del Consigliere Torquati ( manca solo il sermone del Coordinatore del PD).
    Cari “onorevoli” e “consiglieri” dove eravate quando i famigliari delle vittime del terrorismo chiedevano di non far partecipare la signora Carla Bruni al Festival di Sanremo? Dove eravate quando 3.000 intellettuali, filosofi e scrittori (di sinistra) firmavano un appello per la liberazione del pluriomicida Cesare Battisti? Dove eravate quando terroristi e brigatisti rossi, condannati all’ergastolo, ottenevano tra lo sdegno delle forze di polizia la libertà?
    Mario Merlino assolto da tutti i processi è di fronte alla legge e alla società un uomo innocente e libero; Cesare Battisti (4 processi passati tutti in giudicato) è invece un criminale, rapinatore e assassino e ancora oggi viene protetto e coccolato dalla sinistra. All’Onorevole Fiano consiglio di leggere “Gli amici del terrorista” così prima di fare l’interrogazione ci penserà 2 volte!

  2. Caro/a Strix ma perchè parlare di altro? Il fatto che ci sia Cesare Battisti, Carla Bruni può in qualche modo far ritenere opportuna la presenza di un “professore” che inneggia a Priebke? Lo sa la differenza tra me e lei? Che a me non passerebbe mai neanche per l’anticamera del cervello di difendere Cesare Battisti, lei invece con questi commenti, che hanno il sapore del nulla, tenta di difendere cose per le quali ormai non si dovrebbe spendere nemmeno una parola. Lei si tenga Priebke e Merlino nell’armadio, ma non mi attribuisca Cesare Battisti, grazie.
    In sostanza se non fosse stato invitato alla Scuola di Fanteria non ci sarebbe stato nessun comunicato e nessuna interrogazione, come se per decenni non ci fosse stato uno come Berlusconi non avremmo questo sfascio, altro che politici corrotti.

    Cordiali Saluti

    Daniele Torquati
    Capogruppo PD Municipio Roma XX
    danieletorquati@virgilio.it
    http://danieletorquati.blogspot.it/

  3. Strix , mi spiace contraddirti ma Mario Merlino è un idiota.
    Un cretino di cui non andare fieri ma da cui prendere le distanze.
    Un imbecille che vorrebbe assimilare Fascismo e nazionalsocialismo.
    Amico di Priebke ? Problema suo che non deve coinvolgerci.
    Faccia pure le sue lezioni come le hanno tenute i vari brigatisti ma la finisca li.
    Quanto a Torquati , Santiddio manco adesso la pianta con Berlusconi !
    Goditi la vittoria , corri e fottitene dell’orgoglio come dicono Vasco e Bersani , smacchia il leopardo , pettina le bambole , tieni il piede in due scarpe, fai la ceretta allo yeti,metti la crema da barba nei ringo,metti il perizoma al toro da monta , fai qualcosa ma piantala , un disco rotto !

  4. Ma possibile che qualsiasi cosa accada la colpa ricade sul berlusca!!!! ma consigliere Torquati,anzi ex, ma possibile che non sapete più a cosa appellarvi… Ma quand’è che avrete il coraggio di confrontarvi e non vedere la storia solo con i vostri occhi,quelli dei vincitori… i morti dopo l’armistizio non sono solo quelli di serie A, cioè i vostri….
    p.s. : signor Strix, ormai anche Napolitano ha fatto il suo mea culpa contro il comunismo… solo questi vecchi nostalgici non riescono ad ammetterlo.

  5. Memoria corta Consigliere Torquati perchè e lei che si “associa ai dubbi”….e se lei non avesse questi dubbi io non difenderei un bel niente. “Altro che politici corrotti”? Ma lei dove vive? Ma lo sa chi sono Errani, Frisullo, Tedesco, Lusi, Penati (giusto per citarne qualcuno)?
    E allora basta con Merlino, con le magliette con la faccia del Duce e le bandiere con la celtica; pensate invece alle cose serie e a fare pulizia nei partiti. E infine risparmiateci la solita lezione di “democrazia delle parole”.
    Non dimentichi infine di invitare alla Scuola di Fanteria anche Gianpaolo Pansa. Buona notte.
    Strix.
    PS: immagino che impegnato come è non avrà il tempo di leggere il libro che ho
    consigliato all’onorevole Fiano; allora le suggerisco quanto meno di rileggersi le vicende del povero Pierluigi Torreggiani (quello che in questa italia vigliacca i giornali di sinistra definirono “lo sceriffo e il giustiziere di milano”), ammazzato davanti ai propri figli e il cui mandante fu proprio quel Cesare Battisti amico di intellettuali, filosofi e scrittori di sinistra.

  6. Ciao Aragorn; forse hai ragione, forse no. Non conosco Merlino, non ho mai letto i suoi scritti e me ne frego se è amico di Priebke o di Putin. Il problema non è Merlino ma chi ci propina questa morale a senso unico, questo principio del “fai quello che il prete dice e non quello che il prete fa”. Non prendo lezioni da chi condivide principi e partito di chi ha mandato, per incapacità o disonesta, in rovina il paese oltre a mandare libero l’assassino Cesare Battisti.
    Non prendo lezioni da chi parla di eguaglianza e giustizia sociale e poi ha la barca da regata, la casa a new-York, fa le vacanze a Capalbio, ha l’auto blu, usa la scorta quando fa la spesa da Ikea, alloggia in un superattico al centro di Roma pagato del contribuente.
    Invece di Merlino ci venissero a parlare di Penati che dopo il rinvio a giudizio ha continuato a percepire lo stipendio di consigliere, stipendio pagato dagli italiani.
    Vogliono salire in cattedra? Allora prima devono rinunciare ai rimborsi elettorali, agli stipendi, alle auto blu, alle scorte, a qualsiasi tipo di beneficio e percepire uno stipendio proletario di 1.000 euro (quanto guadagna un operaio).
    In un articolo Eugenio Scalfari ha scritto che in questo paese la nuova Circe è la Minetti che “trasforma gli uomini in porci”; forse avrebbe dovuto scrivere che in questo paese i nuovi “Proci” sono i partiti che come le zecche si gonfiano succhiando il sangue degli italiani.
    Ciao.

  7. Caro/a Strix, continuiamo a parlare del nulla: vuole parlare di Penati, di politica dei disonesti, di rimborsi elettorali e intanto lei non spiega perchè cerca di proteggere Merlino (che tra l’altro afferma di conoscere, quindi parla senza sapere), mentre io non ho mai protetto Battisti e non ho intenzione di farlo. E’ inutile “ciurlare nel manico”.
    Se parliamo di sfascio dell’italia e di corrotti per forza devo nominare Berlusconi, se invece parliamo di Cesare Battisti come scusa per difendere Merlino lei tace e dice tutto il contrario di tutto.
    Le vorrei postare alcune cose su Cesare Battisti: quando lei avrà il coraggio di denunciare alcune ignobili pagine della storia italiana come io ho il coraggio di farlo potremo continuare la discussione nel frattempo cerchi di fare i conti con la Storia.

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/

    http://www.politicamentecorretto.com/index.php?news=46092

    http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=3&cad=rja&ved=0CDoQFjAC&url=http%3A%2F%2Fwww.partitodemocratico.it%2Fdoc%2F74633%2Fporta-cesare-battisti-rifugiato-politico.htm&ei=KNg4UejuNuer4AS-o4DYCA&usg=AFQjCNEMWIRpdj-ykA7dvfdWGVPRORejZQ&bvm=bv.43287494,d.bGE

    Cordiali Saluti

    Daniele Torquati
    Capogruppo PD Municipio Roma XX
    danieletorquati@virgilio.it
    http://danieletorquati.blogspot.it/

  8. Condivido quanto scritto dal Sig. Strix; Specie in questo momento storico,quella di Merlino alla Scuola di Fanteria mi sempbra una polemica sterile, di bassa politica(vedasi la risonanza datagli dagli organi di informazione) ;cari politici pensate a risolvere i veri problemi dei cittadini e delle periferie.Consigliere Torquati & C. credete forse che una platea di Ufficiali Sottufficiali e Volontari si facciano influenzare da Merlino?e che dopo la conferenza si rischii una insurrezione?O forse preferite che l’avversario politico non debba avere il diritto di parlare?In una vera democrazia tutti devono avere il diritto di esprimere la propria opinione, purchè lo facciano in maniera civile. Non mi risulta che Merlino si sia presentato impugnando il manganello,salutando la platea con saluti romani, e sostenendo teorie negazioniste.

  9. Consigliere ma perche’ insiste con Berlusconi? Ma chi se ne frega di Berlusconi! Ciurlo nel manico, parlo del nulla, devo fare i conti con la storia……ma che sta dicendo? Se proprio devo “denunciare” qualcosa allora denuncio l’assunzione di Livia Turco nel PD: considerato che il PD non e’ ne una fabbrica ne’ una azienda allora vuol dire che lo stipendio glie lo paghiamo noi! Con milioni di giovani disoccupati non trovate di meglio che assumere una ex parlamentare che per decenni ha preso un sostanzioso stipendio (12.000 euro al mese?) e magari pure una bella liquidazione (250.000 euro?). Complimenti questa si che e’ coerenza! Una Italia giusta? Ma che e’ un cinepanettone?
    Consigliere………buona notte!!!!!!!!!!!!!!

  10. Quoto Aragorn. Strix la lascio proteggere Merlino e lamentarsi di Battisti, io preferisco fare altro e non avere nulla a che fare con nessuno dei due. Può sfuggire quanto le pare tanto non risponde e ormai ho capito che non risponderà mai.
    Sig. Claudio non voglio che ci sia qualcuno che non può parlare e non penso che la “lezione” alla Scuola di Fanteria sia il preludio di una rivolta reazionaria. Credo semplicemente che Merlino non abbia nulla da insegnare (come Battisti) a nessuno tanto meno a agli ufficiali. Tutto qui.

    Cordiali Saluti

    Daniele Torquati
    Capogruppo PD Municipio Roma XX
    danieletorquati@virgilio.it
    http://danieletorquati.blogspot.it/

  11. Complimenti Aragorn..hai fatto carriera..ora sei quotato anche dal Pd! Do’ retta al tuo consiglio e al Consigliere Torquati (che mi sembra un bravo ragazzo) auguro la presidenza del municipio cosi ci fara’ vedere cosa e’ capace di fare.

  12. Ex consigliere Torquati, ma se dice adesso che preferisce altro e non avere a che fare con Merlino, perchè ne ha parlato sin dall’inizio ?? Solo per sfruttare l’occasione e mettersi in mostra?? Quando non si vuol dare importanza a qualcosa o qualcuno,la cosa migliore è non parlarne proprio.
    E la smetta di dare sempre la colpa agli altri : negli ultimi 20 anni, ben 11 siamo stati governati dalla sinistra e i restanti 9 dalla destra, quindi , anche se forse non ci riesce, non cerchi di essere sempre di parte..
    Buona giornata

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome