Home ATTUALITÀ Scuole: Masini, Cozza (PD): Leli non faccia il Grillo del XX

Scuole: Masini, Cozza (PD): Leli non faccia il Grillo del XX

Paolo Masini, consigliere capitolino PD e vicepresidente della Commissione Scuola, e Alessandro Cozza, consigliere PD del XX Municipio XX, a poche ore dalla manifestazione indetta per le 15 di oggi a La Giustiniana, sulla Cassia, dal candidato presidente al XX Municipio con la lista Vènti di Cambiamento Vincenzo Leli per protestare contro la mancata consegna della scuola di via Gherardini, scendono in campo per stigmatizzare quella che definiscono un’operazione “alla Grillo”.

“È davvero singolare – dichiarano in una nota i due esponenti del PD – che il candidato Presidente al Municipio XX, Vincenzo Leli, abbia deciso di organizzare una manifestazione sulla questione delle Scuole di Case e Campi come se fosse un tema dimenticato da tutti quando, ormai, sono anni che il Partito Democratico si batte fermamente contro l’immobilismo dell’amministrazione municipale e l’ancor più grave inefficienza di chi in questi anni ha governato la Città, affinchè gli edifici vengano resi disponibili alla comunità alla quale sono dovuti.”

“Il Municipio XX, nello specifico, ha immensamente bisogno di strutture scolastiche per far si che gli alunni di questo territorio possano formarsi in strutture adeguate, dignitose e soprattutto senza alcun rischio di stabilità. Siamo stanchi – sostengono Masini e Cozza – di una maggioranza che fa annunci e non i fatti: a Giugno gli assessori municipali Erbaggi e Perina sbandieravano soddisfatti l’apertura di una nuova scuola, quella di via Gherardini per l’appunto, che adesso è lasciata dall’amministrazione di centro destra in balia del degrado.
Quella stessa amministrazione di centro destra – incalzano – che in più occasioni si è dimostrata vicina e amica di Leli e con la quale Leli stesso ha continui rapporti.”

“Non c’è bisogno che Leli faccia il Grillo del XX Municipio – concludono Paolo Masini e Alessandro Cozza – c’è bisogno invece di chi veda nelle scuole un investimento per il futuro e non un’inutile spesa per il presente”.

Visita la nostra pagina di Facebook

9 COMMENTI

  1. Paradossale che il centro-sinistra, che peraltro in passato ho votato, invece di attaccare il PDL, se la prenda, scomodando addirittura il pezzo grosso del Comune Masini, con il “piccolo” Leli… la manifestazione avrebbero dovuto organizzarla loro del PD se fossero davvero opposizione con la O maiuscola!!

  2. Er VENTO oggi sta a rompe tutto.
    Speramo che passa ner frattempo, nun gno fatta a senti STI cosiddetti cambiamenti .
    Ma de che ma pensate veramente che semo tutti scemi .
    St’opportunbista e’ na costola da destra se so accorti che creanno n contatto cor territorio je riusciva mejo a dialogacce .
    Tutto se po capi facirmente dar silenzio o dar timido risentimento se dice cosi no de arcuni de destra , potemo parla de Scipioni, de Nico e perfino de Gianni o Stefano er mercante.
    Senza menziona tutti quelli che se so sempre combattutti co tutti quelli che li attaccava sur copiuter .
    Questo pare L’unto pure dar caro Giacomini er benefattore der popolo sempre a disposizione quello che magari nun da risposte ar COmitato de Ponte Mollo, quello che passera a storia pe a festa da befana , dell’ Anziani de Gospel , ER VERO CRISTANO TRASPARENTE ONESTO CORRETTO CHE QUANNO DA NA PAROLA E QUELLA .
    Quanno sto paese finira de esse n ‘paese d’IPOCRITTI opportunisti affaristi , inciucioni , cortivatori der proprio orticello e buttanno a monnazza all’orto der vicino dentro na gara senza competizione dove a regola e’ occupà er posto e poi fa come c……… je pare.
    A voi der PD ve posso di na cosa ma che vordi esse der partito democratico .
    Che vordi esse der PDL , che vordi esse dell’UDC . Ma nun sete stati voi tutte tre nsieme a sta specie de professore je avete votato sta MAZZATA su a povera gente .
    Magari si o sapete a che seviva fa sto professore senatore a vita prima de accetta de diventa presidente der consiglio .
    SEMO MENO SCEMI DE QUANTO PENSATE .
    A gente c’ha piene e sfere de sti giochetti a dimenticavo a carnevale levateve a maschera .

  3. Perchè la gente è pronta a criticare proprio e soprattutto sotto elezioni?
    Se le scuole ci sono, devono essere aperte!!
    Perchè davanti a questo vergognoso scenario territoriale, si debbano creare nervosismi politici?
    Tanto questi nervosismi non basteranno per togliere l’attenzione dall’argomento principale, dal territorio del XX municipio!!

  4. Nun volemo piu associazioni Onlus che se fregano i sordi der prossimo.
    Nun volemo piu seporcri imbiancati che mediano sur territorio .
    Nun volemo piu’ FEUDATATARI che gestiscono er territorio coi favori .
    Tuttie e persone so uguali e c’hanno er diritto de esse trattate come er ricco.
    Te posso tranquillizza che nun so nervoso so sereno me dispiace pe te nun so scemo.
    Io amo er celo stellato so padrone de dillo oppure devo chiede er permesso a Grillo o quell’artri che cercheno de dirige er pensiero .
    A me me piace sogna embe mo che voi me voi sopprime .
    Io nun so pa finanza creativa , a politica creativa, so pa partecipazione mo che voi.
    Sicuramente nun so n’ sindacalista UGL NUN lavoro all’ AMA (quanno) faccio der bene mo tengo pe me , nun ricevo finanziamenti , i sordi me li sudo , nun creo giornaletti sur territorio che servono pe occupa spazio e rice artri finanziamenti , nun rincoionisco la gente cor fumo e soprattutto ringrazio sto bolg che me da spazio .

  5. accidenti, garzone che potenza argomentativa… E’ più di quanto si sa in chiave pubblica, sembra avere altre fonti! Mi piacerebbe conoscerlo. Peccato sia solo un nick, e dietro i nick, chissà chi non c’ è.
    Leli è un ragazzo che viene dalla cultura della destra sociale, e non ci scandalizziamo per nulla, cari Masini e Cozza, e a parte quattro giaculatorie pseudopolitiche, studiate un po’… Come consiglieri avete il dovere di sapere che destra e sinistra sono membri di una diade sul terreno della politica, una diade inscindibile… Che venga pure la novità di Leli, che magari si prenda la maggioranza in XX Municipio così, tanto per il gusto di sparigliare, di ficcare un cuneo di fresca e fastidiosa novità nelle vostre trame consociative. Voi avrete protestato come dite, ma al caldo del consiglio, guardandovi bene dall’ alzare le chiappe e andare sul terriotrio a ingoiare freddo e pioggia. Se Roma è piena di fasci lo dobbiamo anche a voii, politicini co’ a’ borzetta di mammà ed il mutuo garantito dalla famiglia

  6. Caro FG secondo me dovresti confrontarti con qualcuno che bazzica questo blog (signore arrabbiate, professori, sparlatori di leggi, costituzionalisti) perchè secondo loro i “fasci” sono quelli che girano con il busto del Duce sotto braccio e il pugnale tra i denti altro che mutuo e borsetta di mammà: quanto al fatto che Roma è piena di fasci……però……..
    Per quanto riguarda Leli (che non mi sembra molto amato dal genere femminile) si potrebbe dire a sua scusante che non assomiglia nè al “cavaliere mascarato” nè al cattivo dei puffi: ma è troppo poco.

  7. Spiega e risponde ?!?? Non mi sembra che abbia spiegato come finanzia il suo megagalattico programma, dove attinge le centinaia di milioni che servono per realizzare tutti quei bei sogni. E non mi sembra nemmeno che abbia risposto a chi gli chiedeva chiarimenti sul rapporto imago xx con imago e relativi fondatori/sostenitori del pdl. ne ha preso le distanze ? lo dica chiaramente cos’ si capisce anche come mai il suo sito ha cambiato nome…’

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome