Home ARTE E CULTURA Formello, il decennale del Centro per l’Incisione e la Grafica d’Arte

Formello, il decennale del Centro per l’Incisione e la Grafica d’Arte

decennale.jpgIl 2 febbraio 2013 ricorre il Decennale del Centro per l’Incisione e la Grafica d’Arte di Formello. Inaugurato il 2 febbraio 2003, recuperando gli antichi lavatoi del paese, il Centro si è caratterizzato nel tempo quale punto di riferimento, sia a livello locale sia nazionale, per la conoscenza e divulgazione delle arti grafiche. In occasione del Decennale, il Comune di Formello ha organizzato la manifestazione I Giorni dell’Arte, con esposizioni di circa 70 artisti, fra pittori, scultori, disegnatori ed incisori, che hanno arricchito negli ultimi dieci anni i principali spazi culturali di Formello.

Una particolarità è rappresentata dall’esposizione di una selezione delle opere di Jean Pierre Velly, artista francese vincitore del Prix de Rome, prematuramente scomparso, che scelse di vivere e lavorare a Formello, dopo un periodo di collaborazione con l’Accademia di Francia. Immagine simbolo del Decennale è proprio la sua opera “Clef des Songes”, che verrà riprodotta eccezionalmente con una speciale tiratura limitata.

PROGRAMMA

ore 16.00 – Centro per l’Incisione e la Grafica d’Arte (V.le R.Elena, 3)
-Celebrazione del Decennale alla presenza delle autorità e degli artisti
-Mostra di incisioni e prove tecniche di grafica

ore 17.30 – Sala Orsini – Palazzo Chigi (P.zza S.Lorenzo)
– Mostra “11 anni a Formello”
Selezione di opere degli artisti che hanno esposto nella Sala Orsini dal 2002 ad oggi (la mostra rimarrà aperta fino al 6 febbraio)

ore 18.30 – Biblioteca Comunale – Palazzo Chigi (P.zza S.Lorenzo)
– Mostra bibliografica con proiezione di documenti e opere d’arte del Centro per l’Incisione e la Grafica d’Arte ed esposizione libri d’artista

ore 19.00 – Sala Grande – Palazzo Chigi (P.zza S.Lorenzo)
– Esposizione di una scelta delle opere grafiche di Jean Pierre Velly (la mostra rimarrà aperta fino al 10 febbraio)
– Intrattenimento musicale a cura degli allievi dell’Accademia di Musica B. Pasquini e degustazione di prodotti locali

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome