Home ATTUALITÀ Riprendiamoci la notte, giochi di strada a Campo dei Fiori e Piazza...

Riprendiamoci la notte, giochi di strada a Campo dei Fiori e Piazza Farnese

Gare di trottole, sfide a pistole ad elastici, lancio delle piastre, percorsi coi tappi, giochi coi birilli e con le biglie animeranno una serata all’insegna del sano divertimento con gli amici in piazza. Questa la proposta di “Gioca in tutti i tempi. Play your time. Play your life” che oggi, sabato 29 settembre, si svolgerà a Roma fra Campo dei Fiori e Piazza Farnese fra le 20.30 e le 24.00. Organizzato da Oratorio Onlus, in collaborazione con il Centro Oratori Romani, l’evento s’inserisce nel ciclo di iniziative del progetto “Riprendiamoci la notte” coordinato dal Dipartimento dei Servizi educativi e scolastici di Roma Capitale.

Gli animatori coinvolgeranno i giovani che ogni week-end sperimentano la movida romana in un’esperienza di gioco alternativo e sicuro, in particolare attraverso la riscoperta dei giochi tradizionali che fanno parte del bagaglio ludico-culturale romano e italiano.

Accolti da un breve percorso che racconterà i giochi di un tempo (prima dell’avvento delle tecnologie, dei televisori, dei personal computer e dei videogiochi per consolle o dell’invenzione della plastica), verranno proposte sfide individuali e a squadre presso i diversi stand allestiti nelle 2 piazze.

Obiettivo principale è quello di consegnare ai ragazzi un vero ruolo da protagonisti all’interno di una allegra e gioiosa competizione attraverso semplici strumenti che hanno allietato i momenti di svago delle passate generazioni a Roma e in molte altre parti d’Italia.

Ai giovani sarà chiesto a conclusione della serata di lasciare un breve messaggio per le nuove generazioni, ai bambini di oggi che saranno i ragazzi di domani, un momento per rielaborare quanto vissuto in una prospettiva che guarda al proprio futuro e a quello della nostra città.

Per l’evento è stata predisposta una specifica pagina Facebook  dove si possono trovare tutte le informazioni e segnalare la propria partecipazione.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome