Home ATTUALITÀ Una palla di fuoco nei cieli del litorale a nord di Roma

    Una palla di fuoco nei cieli del litorale a nord di Roma

    palla.jpgDecine di telefonate sono arrivate ieri sera al 112, tutte provenienti dal litorale a nord di Roma e tutte per segnalare un oggetto volante luminoso di forma tondeggiante con una scia di fumo. Una palla di fuoco, così è stato descritto da chi l’ha visto. Da Civitavecchia e Santa Marinella a Sasso, da Santa Severa a Cerveteri. Qualcuno ha parlato di un ufo, qualcun altro di una meteorite. Ecco una testimonianza.

    Testimone dello strano episodio è stato il nostro direttore editoriale, Claudio Cafasso, che si trovava appunto a Santa Marinella e che così ci racconta “l’avvistamento”.

    “Erano le 20.30 esatte quando Godot, il mio cane, con il quale stavo passeggiando sul lungomare a quell’ora deserto, ha iniziato ad abbaiare nervosamente. Mi sono guardato intorno ma non c’era nessuno. Ho allora alzato gli occhi al cielo ed ho visto un oggetto volare, direi anche a bassa quota. Più che un oggetto era una palla di fuoco, rosseggiante, con una cortissima scia di fumo. Ho seguito il suo tragitto per circa trenta secondi. Ha attraversato tutto il mio campo visivo sparendo poi dietro il profilo dei monti della Tolfa. Un’esperienza fantastica.”

    Un aereo, una meteorite, un effetto ottico? Non vogliamo parlare di ufo, non sta a noi farlo. Certo che l’episodio ha comunque un che di particolare.

    Nel frattempo i Carabinieri hanno inoltrato tutte le segnalazioni ricevute al 112 all’Aeronautica Militare, il cui reparto generale sicurezza si sta occupando dell’accaduto e, come dichiarato alla stampa,  “in base agli elementi riferiti valuterà l’opportunità di avviare un’indagine tecnica per identificare l’esistenza di una correlazione con eventi umani o fenomeni naturali”.(red.)

    Visita la nostra pagina di Facebook

    4 COMMENTI

    1. Vorrei lasciare la mia testimonianza. Giovedì sera intorno alle 20.20 – 20.30 ero in macchina con un mio amico sulla via tuscolana altezza subaugusta, guardando il cielo ho notato come una piccola sfera infuocata che solcava il cielo lasciando dietro di se una vistosa scia luminosa, per sparire poi dalla mia visuale dietro alcuni palazzi. Voglio precisare che io non penso assolutamente si tratti di un ufo o qualcosa del genere, per prima cosa perchè l’oggetto in questione aveva una traiettoria del tutto casuale e solcava il cielo quasi come una cometa. Il mio primo pensiero è stato quello che si trattasse di un frammento di meteorite che si è andato a frantumare contro l’atmosfera, non è la prima volta che succede e l’effetto prodotto dovrebbe essere simile. Un’altra ipotesi alla quale ho pensato e che mi sembra plausibile, è quella che si trattasse di un satellite, è risaputo che quando uno di questi satelliti si rompe o non è piu utlizzabile viene lasciato andare in orbita senza controllo, infatti si parla già di inquinamento spaziale, spesso questi satelliti vaganti si avvicinano orbita dopo orbita di più alla terra venendo attratti dalla gravità e allora scontrandosi con l’atmosfera si disintegrano e possono essere visibili anche da terra. E’ solo un’ipotesi ma a mio parere è quella piu plausibile e non ci vedo nulla di misterioso.

    2. l’ho vista anche io , a Campagnano Romano , direzione sud-nord e si è spenta in cielo .Ha attraversato il cielo a una velocità inferiore a un meteorite , ci ha messo almeno 7-8 secondi , mentre le ‘stelle cadenti’ attraversano in un lampo il cielo. All’inizio pensavo a un razzo per la scia e per la bassa ( relativamente ) velocità

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome