Home ATTUALITÀ Torna all’Auditorium Buenos Aires Tango

Torna all’Auditorium Buenos Aires Tango

tango.jpgPer 10 giorni l’Auditorium risuonerà di note frenetiche, nostalgiche e malinconiche pur animato dai colori, dai passi e dai movimenti dei danzatori. Torna Buenos Aires Tango, quarta edizione di una delle più grandi rassegne internazionali di musica, canto e danza dedicata allo straordinario movimento artistico dichiarato dall’Unesco patrimonio culturale dell’umanità. Dal 12 al 21 settembre, le sale, il teatro, la cavea, i foyer, gli spazi all’aperto del Parco della Musica saranno invasi dai ritmi e dai passi sensuali, nostalgici e malinconici del tango, ospitando gli artisti più celebri della capitale argentina e non solo.

Prodotto dalla Fondazione Musica per Roma, e realizzato in collaborazione con la Città di Buenos Aires, il Festival, che rivolge quest’anno un’attenzione particolare alla componente relativa al ballo, ospita due eccezionali novità:

Campeonato de Campeones. Il Campionato dei campioni riunirà otto tra le migliori coppie di ballerini di tango a livello mondiale, tutte vincitrici di importanti manifestazioni in terra argentina quali, tra le altre, il Campionato mondiale di Tango da palcoscenico e da sala, il Campionato Metropolitano, il Concorso di Tango Hugo del Carril e le Olimpiadi di Tango bonaerensi.
Le tre coppie vincitrici di ciascuna serata si contenderanno poi, nella finalissima, il titolo di “Campioni dei campioni”. La direzione dell’intero campionato è affidata agli straordinari Hermanos Macana, con la partecipazione della ballerina e coreografa Silvana Grill.

Campeonato romano de Tango Salón. Se qualcosa mancava per trasformare la Milonga della Cavea nella tipica milonga di un qualsiasi barrio porteño era un campionato di ballo da sala. Nel corso degli anni passati abbiamo osservato con ammirazione gli italiani fare propria la tradizione del tango. Migliaia di coppie sono passate per le milonghe e altrettante hanno frequentato i corsi di ballo, è ormai giunta l’ora di tentare la sorte e scendere in pista per competere.

Grazie alla guida sapiente di Horacio Godoy, ballerino, coreografo e inventore della mitica milonga La Viruta, e a una giuria composta da ballerini argentini e presieduta dalla coreografa Silvana Grill, il Campionato romano di Tango Salón sarà un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del genere.

Sempre nutrito il programma, con concerti, esibizioni, seminari e corsi di ballo, conferenze, mostre, le Milongas in Cavea, dove le musiche a cielo aperto accompagneranno il ballo delle coppie fino a tarda notte, e l’atteso Club de Tango in Teatro Studio: una tangheria sul modello dei famosi locali di Buenos Aires, dove ballerini dilettanti o professionisti potranno affrontare la scena accompagnati dalla musica dal vivo dei maggiori artisti argentini.

Tra gli appuntamenti da non perdere, Raconto Tanguero, serata d’apertura in Sala Sinopoli, di cui saranno protagonisti il formidabile Cuarteto La Bordona, il cantante Juan Villareal e le coppie di ballerini Milena Plebs e David Alejandro Palo, Horacio Godoy e Magdalena Gutiérrez Calviño e Los Macana dei fratelli Enrique e Guillermo De Fazio, famosi in tutto il mondo per le loro originalissime e spiritose interpretazioni danzanti.

Il quartetto La Bordona accompagnerà dal vivo anche tutte le successive serate del Campeonato de Campeones. Atteso anche l’Omaggio a Piazzolla con la partecipazione di Daniel “Pipi” Piazzolla, nipote di Astor, il grande rivoluzionario del tango.

Gradito ritorno quello e della coreografa e ballerina Silvana Grill, che, oltre a esibirsi in alcune partecipazioni speciali, sarà una delle più prestigiose insegnanti degli affollati corsi e seminari in programma.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome