Home ATTUALITÀ Auditorium, in arrivo i Pink Martini

Auditorium, in arrivo i Pink Martini

pink-martini.jpgSabato 28 luglio, con inizio alle ore 21, la cavea dell’Auditorium Parco della Musica ospiterà l’esibizione dei Pink Martini, la band di dodici elementi che propone un’invitante miscela di jazz, lounge, bossa nova, musica classica e sonorità latine. Fenomeno assai originale nel panorama della musica popolare mondiale, l’ensemble nei suoi diciott’anni di vita ha continuato sempre a rinnovarsi e a combinare insieme elementi diversi e stili differenti.

La “piccola orchestra” dei Pink Martini viene fondata nel 1994 a Portland dal pianista Thomas M. Lauderdale. La loro musica viene spesso additata come “vintage”, mentre i testi sono cantati in moltissime lingue (inglese, spagnolo, francese, italiano, portoghese, giapponese, arabo, greco e turco), oltre che in dialetto napoletano.

Esplosi nel 1997 grazie all’eccellente album d’esordio “Sympatique”, che ha venduto più di un milione di copie in tutto il mondo, i Pink Martini hanno all’attivo sette album in studio, due dei quali sono usciti lo scorso anno con la collaborazione di ospiti prestigiosi: mentre “Retrospective” è una raccolta contenente i 21 brani più famosi dell’orchestrina, “1969” è il risultato della collaborazione con l’icona della musica giapponese Saori Yuki.

Nel concerto in programma all’Auditorium ed inserito nella rassegna “Luglio Suona Bene”, giunta quest’anno alla decima edizione, verranno proposti i pezzi più celebri tratti dagli album “Sympatique”, “Hang on Little Tomato” (2004), “Hey Eugene” (2007) e “Splendor in the Grass” (2009).

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome