Home ATTUALITÀ Dalla California a Tor di Quinto arriva il kranking a Mondofitness

Dalla California a Tor di Quinto arriva il kranking a Mondofitness

krankcycle.jpgA Mondifitness, la patria delle novità e delle nuove tendenze, arriva il kranking, nuova disciplina che giunge direttamente dalla California. Si tratta essenzialmente di una bici stazionaria che permette di allenare i muscoli tramite un intenso lavoro cardiovascolare. La particolarità dell’attrezzo è che per pedalare non si usano le gambe bensì le braccia.

Anche se un po’ bizzarra, l’idea sta prendendo piede in svariate catene di centri fitness statunitensi molto quotate come CluOne o Frog’s Fitness e presto approderà anche in Italia. Ad inventarlo e lanciarlo sul mercato è stato Johnny G., lo stesso che negli anni novanta ideò la famosa bicicletta da spinning che ha poi fatto il giro del globo, raccogliendo ovunque consensi positivi.

Le premesse di successo ci sono tutte: l’attrezzo è sicuramente innovativo, unisce la componente fitness a quella ludica e divertente, è firmato da una autorità del settore come Johnny G. che ha sempre indovinato le preferenze del pubblico del fitness mondiale, allena principalmente la parte superiore del corpo, spesso dimenticata e relegata a ruolo marginale in tutte quelle che sono le attività di gruppo su base musicale.

La bicicletta per il Kranking si chiama Krankcycle e nella forma è molto simile a quella da spinning. La base è larga e stabile, il sellino e il mozzo del volante sono regolabili al fine di personalizzare il più possibile la posizione di lavoro. Sul volante è montata la corona che tramite la trasmissione a catena si collega al volano tramite il quale è possibile regolare il livello di difficoltà della pedalata. L’impugnatura dei pedali sulla handbike è comoda e confortevole, tale da consentire un lavoro prolungato.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome